Que fait-on du plus faible

mardi 14 juin 2011

Pèlerinage à CHARTRES avec MERE QABEL
Publié par Muhend-Christophe Bibb le mardi 14 juin 2011 / 10:08 :: 2801 Vues ::Article Rating:: Informations, Mère Qabel (spiritualité), Association Fraternité Notre-Dame de Kabylie -Lalla n-Jerjer-
 Pour les commentaires de Moh-Christophe voir en 2ème page. Pour le résumé du pèlerinage et des extraits vidéos, voir ci-dessous; tout le reste est sur le site de Notre-Dame de Chrétienté 
 Lundi - 11h00 - Monseigneur Brouwet répond aux questions de N-D de Chrétienté
 Monseigneur, vous êtes familier du pèlerinage et au milieu de nous depuis ce matin. Pouvez vous nous en dire plus sur votre présence ?
Mgr Brouwet - Comme prêtre, je suis venu plusieurs fois sur les routes de Chartres. Aujourd'hui, je viens en tant qu'évêque. J'ai marché ce matin avec plusieurs chapitres, notamment le chapitre Saint Cyprien (chapitre des musulmans convertis, NDLR). Je viens en tant qu'évêque pour encourager les pèlerins et prier avec eux, pour être là où sont les brebis.
Quelle signification particulière revêt pour vous la forme extraordinaire du rite ?
Mgr Brouwet - Quand j'étais prêtre, mon évêque m'a demandé de célébrer la messe selon la forme extraordinaire, que je ne connaissais pas. Je l'ai fait par obéissance et pour travailler à la réconciliation de l'Église.
En voyez-vous les fruits aujourd'hui ?
Mgr Brouwet - Je pense que la réconciliation est acquise. Elle est derrière nous. Les gens qui viennent ici sont des baptisés. Ils viennent d'un peu partout, et ne sont pas tous familiers de la forme extraordinaire.
Quelques mot sur le pèlerinage…
Mgr Brouwet - Ce pèlerinage est un véritable itinéraire spirituel. Un pèlerinage est un beau moment pour se convertir, pour former l'Église. C'est une belle proposition à l'Église de France, à l'Église d'Île de France en particulier.
… et sur le thème de l' Évangile de la Vie!
Mgr Brouwet - Je suis pour ! L'enjeu est de faire comprendre aux gens qu'il s'agit d'une question centrale, une question de vie humaine; il ne s'agit pas d'une question latérale ou subsidiaire. Cela touche la vie personnelle et toute la société. Que fait-on de la personne souffrante aujourd'hui? Que fait-on du plus faible?
Merci Monseigneur d'avoir accepté de répondre à nos questions !
Mgr Brouwet - Merci, bon pèlerinage et que Dieu vous bénisse !
===================
 À VOIR les vidéos:
avec le drapeau des peuples berbères et la bannière de Mère Qabel sur Youtube et dans cette autre
sur Dailymotion
Page précédente | Page suivante



lundi 20 octobre 2008

Irak : Les chrétiens sont abattus sur place
Publié par Christian Mira le lundi 20 octobre 2008 / 10:07 :: 2804 Vues ::Article Rating:: Informations
Le site "Portes Ouvertes. Au service des chrétiens persécutés" http://www.portesouvertes.fr/ vient de publier (15 octobre 2008) dans sa rubrique "Le fil rouge. Dernières nouvelles" http://www.portesouvertes.fr/email/filrouge.html une information sur les terribles événements qui se déroulent actuellement à Mossoul (profond silence médiatique), dans le nord de l’Irak. "Notre-Dame de Kabylie" reproduit ci-dessous cet article.


Irak : Les chrétiens sont abattus sur place

De terribles événements se déroulent actuellement à Mossoul, dans le nord de l’Irak. Des terroristes islamistes armés parcourent les rues et demandent à chaque passant sa carte d’identité. S’il est écrit "religion chrétienne", son détenteur est abattu sur place, d’une balle dans la tête. Nos contacts sur le terrain rapportent que ce genre d’exactions arrive de plus en plus souvent. Il y a 5 ans, on comptait à Mossoul près de 300 000 chrétiens, il n’y en a plus aujourd’hui que 30 000 (*).

Un de nos contacts en Irak nous a envoyé la semaine dernière, en toute urgence, ce courrier électronique, contenant des sujets de prière :

Chers frères et sœurs en Christ notre Seigneur,

Au cours des 5 derniers jours, près de 25 chrétiens, (40 selon certains), ont été tués en pleine rue dans différents quartiers de la ville, et ce, pour des motifs religieux et politiques. Beaucoup de chrétiens ont fui dans les villes et les villages voisins où ils vivent dans des conditions très difficiles (des familles en sont réduites à dormir dans leur voiture), ils sont sous l’emprise de la peur et d’une inquiétude constante.

Nous prions instamment pour les terroristes, qui sont persuadés d’agir au nom de Dieu. Nous prions qu’ils apprennent à connaître le vrai Dieu.

Nous prions pour tous les chrétiens, qu’ils soient chrétiens de cœur ou simplement de tradition, pour qu’ils se rapprochent toujours plus de Jésus.

Nous prions pour les familles qui ont perdu des proches, leur maison et leurs biens, qu’ils gardent en mémoire que malgré tout ce qu’ils peuvent perdre sur terre, cela ne remet aucunement en question la place qu’ils ont au ciel et qui leur est acquise grâce à Jésus.

Nous prions enfin pour les chrétiens qui vivent dans des endroits plus sûrs, qu’ils se souviennent et obéissent à cet enseignement de Jésus : "Et même si quelqu’un vous donne à boire en mon nom, ne serait-ce qu’un verre d’eau, parce que vous appartenez au Christ, vraiment, je vous l’assure, son geste ne sera pas oublié ; il en sera récompensé." Marc 9 :41

Nous nous préparons à jeûner pendant 3 jours pour l’Irak et ses habitants, tout comme l’ont fait les habitants de Ninive à l’époque de Jonas. Qu’au travers de cette privation, nous nous rapprochions de notre sauveur.

Priez avec nous pour l’Irak, pour les Irakiens en général et plus particulièrement pour la ville de Mossoul (ancienne Ninive) et les chrétiens qui y vivent.

Joignons nos mains pour demander la paix au nom de Jésus, le Prince de la Paix.
"Quoi que ce soit que vous demandiez en mon nom, je le réaliserai pour que la gloire du Père soit manifestée par le Fils. Je le répète : si vous demandez quelque chose en mon nom, je le ferai." Jean 14 : 13-14.
Des informations plus précises sont données sur le site de l'Oeuvre d'Orient http://www.oeuvre-orient.fr/article.php3?id_article=431
 L'Oeuvre d'Orient et l'Aide à l'Eglise en détresse (AED) cherchent à remédier à cette crise humanitaire en envoyant des vivres et des médicaments aux milliers de déplacés du fait des persécutions. Ces deux organismes reçoivent les dons pour aider ces chrétiens en grande détresse.
Le P. Lombardi a fait état de la grande préoccupation du Saint-Siège du fait que derrière les violences se fait jour le problème du fondamentalisme islamique qui peut devenir encore plus agressif dans la situation de l'Irak actuel.En effet, Reuters publie le contenu d'un tract menaçant distribué à Mossoul à l'adresse des chrétiens: "Abandonnez votre maison et la ville dans les 24 heures, ou vous serez justement punis et tués comme la religion islamique l'ordonne pour ceux qui comme vous vénèrent la croix".

C'est à Mossoul qu'a trouvé la mort en mars dernier Mgr Paulos Faraj Rahho, archevêque chaldéen catholique. Un crime que le pape avait défini comme une "violence inhumaine".

De leur côté, en Inde, les fondamentalistes hindous poursuivent leurs exactions anti-chrétiennes (http://eglasie.mepasie.org/). . Le porte-parole de l'Eglise catholique du Madhya Pradesh, le P. Anand Muttungal, a qualifié "particulièrement atroce" un nouvel incendie d'église et souligné le fait que l'inaction du gouvernement encourageait les actes contre les chrétiens, qui se sont multipliés ces derniers mois. Selon lui, plus de 171 attaques d'églises, institutions ou lieux de culte chrétiens se sont produites depuis que le Bharatiya Janata Party (BJP, Parti du peuple indien) est arrivé au pouvoir il y a cinq ans. "Personne n'a été poursuivi pour ces attaques, et les agresseurs sont ainsi encouragés à continuer leurs exactions en toute impunité", a-t-il ajouté.

(*) Cette information est inexacte. Selon les chiffres donnés par Radio Vatican, à Mossoul, il n'y aurait plus que 500 chrétiens après la vague de persécutions qui a frappé l'une des plus vieilles communautés chrétiennes au monde. Avant la chute de Saddam Hussein, Mossoul comptait 25.000 chrétiens. Ce sont aussi les chiffres donnés par l'Aide à l'Eglise en Détresse dans un récent communiqué

Commentaires
Par Christian Bodin le mercredi 22 octobre 2008 08:06
C'est à plus forte raison que nous devons prier pour nos frères chrétiens d'Irak

dimanche 2 août 2009

Pakistan : six chrétiens tués pour avoir "profané" le Coran
Publié par lalla jerjer le dimanche 2 août 2009 / 10:01 :: 2855 Vues ::Article Rating:: Informations

Un groupe de musulmans en colère a tué, samedi 1er août, six chrétiens et blessé une dizaine d'autres qu'ils accusaient d'avoir profané le Coran. Les agresseurs ont également incendié quarante maisons et une église, dans un village de l'ouest du Pakistan, a-t-on appris de source officielle.

"Six chrétiens, dont un enfant, ont été tués et plus d'une dizaine ont été blessés dans ce triste incident", a déclaré le ministre des minorités Shahbaz Bhatti. "Des individus ont accusé les chrétiens d'avoir profané le Coran", a-t-il ajouté, précisant que ces accusations étaient "sans fondement". Il n'a pas donné de précisions sur ladite profanation. "Les morts sont tous des chrétiens. On m'a dit qu'ils avaient été brûlés vifs", a poursuivi le ministre.

Un affrontement entre chrétiens et musulmans avait éclaté fin juillet dans le village à propos du Coran, et avait été par la suite résolu, selon la police. Les tensions ont refait surface samedi, avec l'attaque contre la communauté chrétienne et l'incendie des bâtiments. "Selon nos informations (...) il s'agit du même différend", a déclaré le chef de la police locale, Inkisar Khan. La télévision pakistanaise a montré la police utilisant des gaz lacrymogènes pour disperser la foule en colère.

Profaner le Coran est passible de la peine de mort au Pakistan, où l'Islam est la religion dominante. Les chrétiens, qui représentent moins de 3 % de la population, affirment que les lois anti-blasphème sont utilisées pour exercer des représailles sur leur communauté.

http://www.lemonde.fr/asie-pacifique/article/2009/08/01/pakistan-six-chretiens-tues-pour-avoir-profane-le-coran_1225041_3216.html
Commentaires
Par lalla jerjer le samedi 29 août 2009 09:55
Ce n'est pas six mais 8 d'après l'AED, qui écrit: "... Deux enfants, un frère et une soeur âgés de 6 et 13 ans, leurs parents et leur grand-père de 75 ans, sont mort carbonisés dans leur maison, à laquelle les assaillants ont mis le feu, ainsi qu’à une quarantaine d’autres habitations de chrétiens."
"Selon Mgr Coutts, évêque de Faisalabad (photo), cette attaque était, « sans aucun doute, l’une des pires » que les chrétiens aient connues."
Voir tout l'article : http://www.aed-france.org/actualite/a-la-une/2009/08/27/pakistan-huit-chretiens-brules-vifs-a-gojra-l%e2%80%99aed-demande-l%e2%80%99abolition-de-la-loi-sur-le-blaspheme/
La religion de paix et de tolérance, avez-vous dit?


YouTube

YouTube

556970 iscritti
68346981 visualizzazioni video
[Faith is not magic! and the throne of God is the JUSTICE! ] Because, I do not have to listen the pain of the poor: that: they are fallen under oppression:of this synagogue of Satan, that: is the International Monetary Fund: the Masonic system of banking seigniorage: that: feeds itself: of the blood of all peoples? because, this system is perfect for the Jewish Pharisees Illuminati Satanists and Freemasons? but they themselves are cancer: the world!
[ la fede non è magia! ed il trono di Dio è la GIUSTIZIA! ] perché io non devo ascoltare: il dolore dei miseri: che: sono caduti sotto oppressione: di questa sinagoga di satana: che: è il fondo monetario internazionale: il sistema massonico del signoraggio bancario: che: nutre se stesso: del sangue di tutti i popoli? perché questo sistema è perfetto per i satanisti ebrei Farisei Illuminati, e massoni? ma, proprio loro sono il cancro: del mondo! 
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    1 secondo fa
    @Synnek1 666: CIA IMF 322 --> Today, I will shake the foundation of the abyss, a chasm will open: against all enemies of Christ, and into this abyss, with screaming, upside down: they will be precipitated: many men who thought they were powerful, the masters of the world: who have usurped the real rights of God! this is the right decision: for the traitors of the Kingdom of God! look! oggi, io farò tremare il fondamento degli abissi; aprirò una voragine: contro tutti i nemici di cristo; e dentro questa voragine: urlando, a testa in giu: saranno precipitati: molti uomini: che credevano di essere potenti, i padroni del mondo: che hanno usurpato i veri diritti di Dio! è la giusta sentenza: per i traditori del Regno di Dio! guarda!
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    9 minuti fa
    to my dearest friend: @Synnek1 666: the high priest of satan -> how I can bring to Heaven: a criminal cannibal: like you? Perhaps: the friendships and recommendations: may be appropriate: to enter the kingdom of God? only to die as a martyr, for the sake of the gospel: it may be the price of your ransom! al mio amico più caro: Synnek1 666 --> come io posso portare in Paradiso: un criminale come te? forse: le amicizie e le raccomandazioni: possono essere idonee: per entrare nel Regno di Dio? soltanto morire come un martire per amore del vangelo: può essere il prezzo del tuo riscatto!
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 minuti fa
    outlaw7671 posted a comment: 7 hours ago: said: "lucifer Molech" ---- ANSWER. --- @ Rothschild: 666: MFI 322 Bush freemasonry, as may: exist: These monstrosities: without: your consent? you have sprayed the fuel of hell: for your children! the curse: Brought you have: into your home! Against everyone is: that: They hate: the greatest love: Jesus: of Bethlehem: the Christ who: is seated: to the right hand: of the: Father! why hate love? why, you has hurt innocent: christian martyrs? how the time: of your death, will not Become: a drama: for you? You have made ​​yourself: the enemy: of the: Cross! lol. and tribulations of many: you has wanted to fill: the Few days: of this: your miserable: life: on earth?
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    16 minuti fa
    outlaw7671 posted a comment: 7 hours ago: said: "lucifer Molech" ---- ANSWER --- @Rothscild 666 IMF; Bush 322 freemasonry, as may exist: these monstrosities: without your consent? you have sprayed the fuel of hell for your children! the curse you have brought into your home! is against everyone: that: they hate the greatest love: Jesus of Bethlehem: the Christ who is seated: to the right hand of the Father! why hate love? why, you has hurt innocent christian martyrs? how the time of your death, will not become: a drama for you? You have made yourself the enemy of the Cross! lol. and of many tribulations: you has wanted to fill: the few days: of this your miserable: life on earth?
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    38 minuti fa
    @ youtube (I'm forced to arm my faith, but not TO strike these poor wretches, because I always point at the top: in fact, lol. the fish begins to stink: always on the head!) 84Ateo 23 hours ago, said: "even break the cock with her sermons? certainly will not stop, to us, our blasfemy, you fucking moralists "- ANSWER -> blasfemy, love of the Cross? is like throwing gasoline on the fire of its own misfortunes! you become, the proof of the existence of God, a tragic spectacle for the world! offend God who is innocent? spit in the face who loves you(Christ)? not smart! the fact that the surgeon makes you suffer? This does not mean that you're hurting! Who is so stupid as to think that God is evil? not we are all sick of spiritual? you put the fuel on the fire to worsen your condition!
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    1 ora fa
    xXDama98Xx [Reply to Comment on: pio pio pork God] said, "and the gasoline, we'll know to you, if you take off the cock" - answer -> curse, blasfemy, the love of the Cross? is like throwing gasoline on the fire of its own misfortunes!  xXDama98Xx [ Rispondi al commento su: pio pio porco dio ] said: "e la benzina te la faremo conoscere noi, se non ti levi dal cazzo" -- answer --> bestemmiare, l'amore della Croce? è come buttare benzina, sul fuoco delle proprie disgrazie!
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    1 ora fa
    GarrettDark has published a comment 6 hours ago @ UniusRei3 James 1:26 If anyone Thinks he is religious and does not bridle His tongue but deceives His heart, this person's religion is worthless. James 4:11-12 Do not speak evil Against one another, brothers. The one who speaks Against a brother or judges His brother, speaks evil Against the law and judges the law. But if you judge the law, you are not a doer of the law but a judge. There is only one Lawgiver and judge, he who is Able to save and to destroy. But who are you to judge your neighbor? - ANSWER -> you to be in the image and likeness of God? You have made yourself: in the likeness of a corpse for the hell! I can not do the brother, with the criminals, Satanists, Freemasons, sharia, etc. .. but, all the honest people? are my friend
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    1 ora fa
    @ NATO CIA TURKEY USA Saudi Arabia -> none: not even a guilty party dictatorship, can be done fought: by Al Qaeda, that: they are, Salafi Islamists, who do jihad, to raise the Sharia, ie, imperialism Saudi Arabia, responsible for denial of any human right, and of the death: of 300: Christian martyrs innocent every day: all over the world! but, when: Assad had changed the Constitution? however: you did: attacking him, anyway? just because Erdogan is an asshole? you have come: on the side: of those who did wrong! are you that: you'll end up before an international tribunal: for crimes against: the human race, now! in true? you have been "used" by the IMF (which is the Masonic system, of banking seigniorage), and his agenda? you do: 3 ° WW nuclear to destroy Israel
  • UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    1 ora fa
    @ NATO CIA TURCHIA USA Arabia Saudita -> nessuno: neanche, una colpevole dittatura, può essere combattuta: attraverso, Al Qaeda, che: sono, gli islamisti salafiti, che, fare jihad, per sollevare la Sharia, cioè, l'imperialismo di Arabia Arabia, responsabile della negazione: di qualsiasi diritto umano, e della morte: di 300: martiri cristiani innocenti: ogni giorno: in tutto il mondo! ma, quando: Assad aveva cambiato la Costituzione? tuttavia: voi avete fatto: aggredire lui, comunque? solo perché Erdogan è uno stronzo? voi siete venuti, dalla parte: di chi ha sbagliato! siete voi, che: finirete davanti a un tribunale internazionale: per crimini, contro: la razza umana, adesso! siete stati "usati" dal FMI (che è il sistema massonico, del signoraggio bancario), e la sua agenda? è fare la: 3 ° WW nucleare: per distruggere Israele


    Amnesty International - Pubblicazioni

    Rapporto Annuale 2003
    Map of Cambodia (the Kingdom of)

    Cambodia (the Kingdom of)

    Regno di Cambogia
    Capo di stato: re Norodom Sihanouk
    Capo del governo: Hun Sen
    Pena di morte: abolizionista per tutti i reati
    Statuto di Roma della Corte penale internazionale: ratificato

    I rifugiati montagnard (membri di una minoranza degli Altipiani Centrali del Vietnam) hanno continuato a giungere in Cambogia in gran numero. Sono aumentati i timori riguardo alla mancanza di impegni da parte della Cambogia nellassolvimento degli obblighi quale Stato parte alla Convenzione sui rifugiati del 1951. I tentativi dellAlto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Acnur) di garantire la protezione sono falliti. Centinaia di montagnard sono stati accettati per stabilirsi negli Stati Uniti, ma centinaia di nuovi arrivati sono stati arrestati e rimpatriati forzatamente in Vietnam. Nel periodo che ha preceduto le elezioni comunali di febbraio, almeno 17 candidati sarebbero stati uccisi. La violenza politica e le intimidazioni sono continuate durante la campagna elettorale per le elezioni nazionali fissate per la prima metà del 2003. Le Nazioni Unite hanno deciso di non sostenere il tribunale cambogiano per i leader Khmer Rossi, citando preoccupazioni riguardo allindipendenza, imparzialità ed oggettività del tribunale ed affermando che i processi non sarebbero stati in linea con gli standard internazionali sulla giustizia. Tuttavia, a novembre, lAssemblea Generale delle Nazioni Unite ha chiesto che i negoziati tra il Segretario Generale delle Nazioni Unite e la Cambogia iniziassero ancora una volta a partire da questo punto. l'impunità è rimasta il principale ostacolo alla protezione dei diritti umani in Cambogia. Durante tutto l'anno sono stati segnalati episodi di tortura e maltrattamenti nei centri di detenzione. Il sistema giudiziario penale continua ad essere debole ed inficiato dallendemica corruzione.

    Contesto
    Le elezioni comunali, le prime tenute a livello locale dallAccordo di pace di Parigi del 1991 che pose formalmente termine alla guerra civile, sono state vinte dal Partito popolare cambogiano (Cpp). I candidati del Cpp hanno ottenuto oltre il 90 per cento dei seggi comunali. Gli osservatori internazionali sulle elezioni hanno riferito che sia le votazioni sia lo spoglio elettorale si erano svolti in modo accettabile, ma hanno sollevato preoccupazioni riguardo alla violenza e alle intimidazioni del periodo pre-elettorale.

    Rispetto agli anni precedenti, la situazione politica durante l'anno si è mantenuta relativamente stabile. Il Cpp ha continuato a consolidare il proprio potere, mentre il suo partner di coalizione, il Fronte unito nazionale per una Cambogia indipendente, neutrale, pacifica e cooperativa (Funcinpec) ha visto alcuni importanti esponenti lasciare il partito e alcune defezioni.

    Ad aprile la Cambogia ha ratificato lo Statuto di Roma della Corte penale internazionale.

    A novembre, per la prima volta, la Cambogia ha ospitato senza incidenti il convegno dei leader dellAssociazione delle nazioni dellAsia Sud-Orientale (Asean), il quale ha segnato un passo importante per il Paese a livello internazionale.

    A giugno si è tenuto un importante convegno di donatori nella capitale, Phnom Penh. Il risultato è stato un finanziamento di 635 milioni di dollari americani alla Cambogia da parte della comunità internazionale per il prossimo anno. Tuttavia, i donatori hanno sollevato timori riguardo alla corruzione, alla mancanza di progressi nelle riforme giudiziarie, alla necessità di elezioni libere ed eque, allingresso non autorizzato e alla lentezza della smobilitazione militare.

    Rifugiati
    A marzo, lAcnur si è ritirato da un accordo trilaterale con Cambogia e Vietnam sul rimpatrio volontario dei montagnard che era stato siglato a gennaio. L’azione dellAcnur è stata determinata dalle intimidazioni subite dai richiedenti asilo da parte di una massiccia delegazione di 400 funzionari vietnamiti e di loro parenti nei campi per rifugiati nella regione nord-orientale della Cambogia, da minacce rivolte al personale dellAcnur e da problemi di limitazione dellaccesso dei reduci in Vietnam. Dopo marzo, la Cambogia ha iniziato a deportare i nuovi arrivati contro la loro volontà, in violazione degli obblighi sottoscritti nella Convenzione sui rifugiati del 1951. Tuttavia, gran parte dei circa 900 richiedenti asilo montagnard che erano arrivati nel 2001 hanno continuato ad essere sistemati negli Stati Uniti come parte di un accordo bilaterale.

    *Tre richiedenti asilo sotto la protezione dellAcnur un monaco vietnamita e una coppia di coniugi cinesi che si dichiaravano seguaci del movimento spirituale Falung Gong sono risultati dispersi e da più parti si è ritenuto fossero stati rimpatriati forzatamente nei loro rispettivi Paesi. Gli episodi hanno provocato inconsuete critiche pubbliche sulla Cambogia da parte dellAcnur.

    Casi Khmer Rossi
    A febbraio le Nazioni Unite si sono ritirate dalla discussione con il governo in merito allistituzione di un tribunale penale per portare in giudizio i presunti responsabili di gravi violazioni dei diritti umani durante il periodo del dominio dei Khmer Rossi (1975-1979). Ciò ha fatto seguito al continuo rifiuto da parte del governo di far fronte alle preoccupazioni riguardo allindipendenza ed imparzialità di tale processo giudiziario, evidenziate dall’ufficio legale delle nazioni Unite negli anni scorsi. La posizione del governo era in contrasto con la ratifica della Cambogia dello Statuto di Roma della Corte penale internazionale, avvenuta ad aprile. Nel mese di novembre, una nuova risoluzione delle Nazioni Unite ha aperto la strada per nuovi negoziati sul tribunale per i Khmer Rossi.

    *Due presunti Khmer Rossi arrestati nel 1999 sono rimasti in detenzione. Uno di loro, Ta Mok, è stato incriminato a febbraio per crimini contro lumanità in base alla legisl’azione cambogiana, che ha fornito i presupposti legali per la sua continua custodia cautelare.

    Violenze ed intimidazioni politiche
    Lalto livello di violenze ed intimidazioni politiche segnalato nel periodo che ha preceduto le elezioni comunali di febbraio avrebbe causato la morte di 17 candidati, comprese tre candidate che erano state uccise a gennaio. Le uccisioni, vessazioni ed intimidazioni sono continuate con lavvicinarsi delle elezioni nazionali previste per luglio 2003. Secondo un rapporto di un'organizzazione per i diritti umani locale, sette attivisti di partito sono stati uccisi dopo le elezioni di febbraio e molti altri hanno subito minacce ed intimidazioni. Tutte le vittime di uccisioni presumibilmente di natura politica erano membri del Funcinpec o del Partito Sam Rainsy, laltro principale partito dopposizione. I candidati e gli attivisti del partito al governo Cpp non sono apparsi essere presi di mira.

    Tortura
    Ad agosto, cinque guardie carcerarie accusate di tortura sono state prosciolte in un caso esemplare, il primo processo di agenti statali accusati di torture dal 1993. Il processo era scaturito da un tentativo di evasione dalla prigione provinciale di Kompong Cham, avvenuto nel 1999, quando cinque uomini furono presi e pare picchiati selvaggiamente davanti agli altri detenuti. La loro assoluzione è stata fortemente criticata dallInviato speciale del Segretario Generale delle Nazioni Unite per i diritti umani in Cambogia. Il tribunale ha raccomandato che le cinque guardie subissero un’azione amministrativa. Le cinque vittime sono rimaste in carcere per scontare la loro pena originaria mentre venivano espressi timori per la loro incolumità dallInviato speciale e da altri.

    Una delle maggiori organizzazioni per la tutela dei diritti umani cambogiana ha pubblicato un rapporto ad agosto, in cui delinea un aumento delle violazioni dei diritti umani nelle prigioni, compresa la tortura, attribuita alla rapida crescita della popolazione carceraria. Dei più di 2.000 detenuti intervistati dall'organizzazione, oltre il 10 per cento ha affermato di aver subito torture durante la custodia della polizia mentre una piccola percentuale ha dichiarato di essere stata torturata in prigione.

    Impunità
    La promozione e la protezione dei diritti umani hanno continuato ad essere seriamente ostacolate a causa del pessimo stato in cui versa il sistema giudiziario. La combinazione di strutture carenti, bassi salari, interferenza esecutiva, mancanza di professionalità e di addestramento, e una legisl’azione debole e scarsamente rispettata ha creato un sistema giudiziario che non raccoglie la fiducia della gente e che quotidianamente non riesce ad ottemperare ai propri doveri e responsabilità. Diverse iniziative di riforma giudiziaria, molte sostenute dai donatori internazionali, non hanno prodotto miglioramenti concreti.

    Rapporti e missioni di AI
    Cambodia: Urgent need for judicial reform (AI Index: ASA 23/004/2002)
    Viet Nam/Cambodia: No sanctuary The plight of the Montagnard minority (AI Index: ASA 41/011/2002)
    Cambodia: Still waiting for justice appeal cases (AI Index: ASA 23/005/2002)

    Una delegazione di AI ha visitato la Cambogia a marzo.







    © Amnesty International - Sezione Italiana
    per maggiori informazioni: info@amnesty.it
     
    20° / 1Gen2014 ] #premier #Benyamin #Netanyahu [listen ] se, tu invece di ascoltare la mente, tu ascolterai il tuo cuore? tu potrai vedere, chiaramente, nella luce della tua anima, come, Iran e Arabia Saudita, sono una sola entità satanica, che, i farisei Illuminati, Spa, Fondo monetario internazionale, hanno creato! Realmente, Israele, non può avere scampo, al di fuori di una distruzione nucleare di tutto Iran e Arabia Saudita!
    dominusUniusRei

    [18°/1Gen2014] TEL AVIV Israel el primer ministro Benyamin Netanyahu [ escuchar ] Galati44- 7 . Pero cuando vino el cumplimiento del tiempo, Dios envió a su Hijo nacido de mujer nacido bajo la ley, 5 . para redimir a los que estaban bajo la ley, ya que recibiésemos la adopción de hijos . 6 . Y por cuanto sois hijos lo prueba el hecho de que Dios envió a nuestros corazones el Espíritu de su Hijo, que clama: " ¡Abba, Padre . " 7 . Así que ya no eres esclavo, [ los pecados ] sino hijo y si hijo también heredero de Dios por medio de Cristo [" a la mierda ! " Los fariseos dijo "nosotros los amos del mundo los amos de las personas de todos los Judios nos hemos convertido en esclavos del pecado ? y los convenios de Moisés y Abraham como puede ser deshecho por este nuevo Espíritu Santo? Porque, en su Talmud admitido la realidad de los milagros y maravillas que se han atribuido a la magia negro " ] y todo eso, que más importante que tenemos la Torá se convirtió en una mierda ! poco a poco todo el camino a la izquierda, todo ello en el sistema masónico Bildenberg ! a la muerte, a todos los pueblos a la muerte de la raza humana todos tiran a Satanás (banca señoreaje la usura la teoría de la evolución, que no creen en absoluto), y nos salvamos sólo nosotros, porque sólo ley, la Torá del privilegio nuestra elección, es decir en posesión legal, de las genealogías paternas ! Es por eso que humanamente hablando no se puede apostar una sola mierda de perro en la supervivencia de Israel ! Rey de Arabia Saudita, que sabe de todo esto, la destrucción de la Arabia Saudita Irán, ahora, hoy podría ser la única salvación para ti y para toda la raza humana! a continuación usted debe matar a los fariseos Illuminati FMI.

    [16°/1Gen2014 ] TEL AVIV, Israel #premier #Benyamin #Netanyahu [listen ] Galati4 0.4 to 7 . But when the fullness of time, God sent forth his Son born of woman born under the law 5 . to redeem those who were under the law because we might receive adoption as sons. 6 . And because you are sons is proved by the fact that God sent forth into our hearts the Spirit of his Son, who cries out "Abba ! Father . " 7 . So you are no longer a slave [of sins] but a son and if a son then an heir of God through Christ [" fuck! " The #Pharisees said "we the masters of the world, the masters of the people, of all the Jews, we have become slaves of sin? and covenants of #Moses and #Abraham, as can be undone by this new #Holy #Spirit? Because, in their Talmud admitted the reality of miracles and wonders, that have attributed to black magic "] and all that, that more important than we have, the Torah became shit! gradually all the way left all in the #Masonic #system, #Bildenberg ! to death all the peoples, to death on the human race, we all pull to Satan ( seigniorage banking usury, the theory of evolution which they do not believe at all) and we save ourselves only we, because we only law, the Torah, from the privilege, our election, ie, in legal possession of the paternal genealogies ! That's why humanly speaking you can not bet a single dog shit on the survival of Israel ! King of #Saudi #Arabia, he knows all this, the destruction of #Saudi #Arabia, #Iran, now, today, it might be the only salvation for you, and for the whole human race! then, you must kill the Pharisees Illuminati IMF.

    [15° / 1Gen2014 ] TEL AVIV, Israel #premier #Benyamin Netanyahu [ ascolta ] Galati4,4-7. Ma quando venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la Legge, 5. per riscattare quelli che erano sotto la Legge, perché, ricevessimo l'adozione a figli. 6. E che voi siete figli, lo prova il fatto, che, Dio mandò nei nostri cuori, lo Spirito del suo Figlio, il quale grida: «Abbà! Padre!». 7. Quindi non sei più schiavo, ma figlio e, se figlio, sei anche erede per grazia di Dio. ["cazzo!", hanno detto i farisei, " noi da padroni del mondo, da padroni del popolo, degli ebrei, noi siamo diventati gli schiavi? e le alleanze di Mosé ed Abramo, come possono essere annullate, da questo nuovo Spirito Santo? Perché, loro nel Talmud hanno ammesso la realtà dei miracoli e dei prodigi, che, hano attribuito alla magia nera "] e tutto quello, che, di più importante noi abbiamo, la Torà, è diventata merda! via via tutto a sinistra, tutto nel sistema massonico Bildenberg! a morte, tutto il popolo, a morte il genere umano, spingiamo tutti da satana (signoraggio bancario, usura, teoria della evoluzione, a cui loro non credono affatto), e ci salviamo, soltanto, noi, perché, soltanto a noi la legge, della Torà, da il privilegio, della elezione, nel possesso giuridico, delle genealogie paterne! Ecco perché, umanamente parlando, tu non puoi scommettere, una sola merda di cane, sulla sopravvivenza di Israele!
    dominusUniusRei

    [13° / 1Gen2014 ] TEL AVIV, Israel #premier #Benyamin Netanyahu (64 years) and ' was hospitalized for medical tests at a hospital in Jerusalem. [like my friend you are admitted to the hospital and you're bored ? you want some strong emotion ? ] Ok ! Now you'll be satisfied ! [ Is not that Christians have fallen off the planet zurk no! they were all Jews (who never would have been able to follow a beaten man on the cross) and in those days at Pentecost the descent of the Holy Spirit took place too many events very strange ] 1. people put the lame down the road, where he was to spend the Apostle Peter, and wherever the sun cast the shadow of Peter, it is, shadow, and healed them all and strange things like that, it occurred many many times, 2. etc.. Yet the Pharisees ancestors of Rothschild Spa, IMF, were not impressed by all this, that is, by the rise of a new sect in Israel, but when they heard the doctrine that the Torah was a ruin, given by God to convince Jews of sin then at that time the Pharisees they cursed the whole jewish people and I do not know like them, have been able to convince the people of the Jews to lose the paternal genealogies for they have become all the bastards goyim just like you!

    [12°/1Gen2014 ] TEL AVIV, #premier #israeliano #Benyamin #Netanyahu (64 anni) e' stato ricoverato, per esami medici, in un ospedale di Gerusalemme. [come, amico mio, tu sei ricoverato in Ospedale e ti stai annoiando? tu vuoi qualche forte emozione? ] ok! ora, tu sarai accontentato! [ non è che, i cristiani sono scesi dal pianeta zurk, no! loro erano tutti ebrei (che, mai avrebbero potuto seguire, un uomo sconfitto sulla croce), ed in quei giorni successivi, alla Pentecoste, della discesa dello Spirito Santo, sono avvenute, troppi eventi, molto strani ] 1. la gente metteva i paralitici, lungo la strada, dove doveva passare l'Apostolo Pietro, e, ovunque il sole, proiettava la ombra di Pietro, essa, cioè, l'ombra, guariva tutti, e di cose strane così, ne sono avvenute molte.. eppure, i farisei antenati di Rothschild, Spa, Fmi, non erano impressionati da tutto questo, cioè, dal sorgere di una nuova setta in Israele, ma, quando hanno ascoltato la dottrina che la Toràh era una rovina, data da Dio, per convincere gli ebrei di peccato, poi, in quel momento i farisei, hanno maledetto tutto il ppopolo, ed io non so, come loro, hanno potuto convincere, il popolo degli ebrei, a perdere le genealogie paterne, per essere diventati tutti, dei bastardi goym, proprio come te!
    dominusUniusRei

    [11°/1Gen2014 ] #Benyamin #Netanyahu, chi di voi ha notizie delle suore di #Maaloula? dove king #Saudi #Arabia le ha decapitate?
    dominusUniusRei

    [10°/1Gen2014 ] #Benyamin #Netanyahu, non riesco a sfuggire ai filtri, che, Nsa, google+, ha imposto, contro, di me. e [datagate] contro, tutto il genere umano. Ormai, la risorsa e le potenzialità politiche, di Internet, sono state disattivate, lol. comunque, ogni cosa, ha il suo aspetto positivo.. lol. è meglio, che, uccidono i miei siti, piuttosto, che, uccidere me! Dopotutto, nel bene e nel male, anche io sono parte, di questo governo mondiale massonico di youtube, la mia famiglia! lol.
    dominusUniusRei

    [9°/1Gen2014 ] [ siti per me indisponibili, da 10 giorni! ] http://israelnationaltv.myblog.it/
    http://jezebeliiqueenimf-nwo.myblog.it/
    http://uniusreikingisrael.myblog.it/
    dominusUniusRei

    [8°/1Gen2014 ] [passwor Virgilio] Attenzione!
    Siamo spiacenti,
    il servizio che avete richiesto non è al momento raggiungibile.
    Ci scusiamo per il momentaneo disagio e ti invitiamo a riprovare più tardi.

    Virgilio Community

    [7°/1Gen2014 ] [http://israelnationaltv.myblog.it] [un altra diavoleria complotto di Nsa Cia Nwo, Fmi?] Tabella accessi account [https://registrazioni.virgilio.it/] [ma, io ho soltanto, due computer, e due connessioni ADSL, diverse]
    Di seguito potrai controllare, gli ultimi accessi effettuati, con il tuo account
    Data e ora Indirizzo IP Canale
    mer 01 gen 2014 10:04:00 CET
    93.43.128.192
    blog
    dom 29 dic 2013 18:20:00 CET
    93.43.85.173
    blog
    dom 29 dic 2013 17:23:00 CET
    93.43.85.173
    blog
    ven 27 dic 2013 18:03:00 CET
    93.43.127.180
    blog
    gio 26 dic 2013 18:16:00 CET
    93.43.175.215
    blog
    gio 26 dic 2013 17:02:00 CET
    93.43.175.215
    blog
    gio 26 dic 2013 14:40:00 CET
    93.43.175.215
    blog
    gio 26 dic 2013 13:41:00 CET
    93.43.175.215
    blog
    gio 26 dic 2013 07:44:00 CET
    93.43.158.106
    blog
    mer 25 dic 2013 19:13:00 CET
    93.43.125.151

    [6°/1Gen2014 ] [http://israelnationaltv.myblog.it] [un altra diavoleria complotto di Nsa Cia Nwo, Fmi?] Connessione persa. il salvataggio è stato disabilitato sino q quando ti riconnetterai. Stiamo effettuando un backup di questo articolo sul tuo browser, giusto per sicurezza. [ormai sono 10 giorni, che, io non riesco più a lavorare su questo server]
    dominusUniusRei

    [5° / 1Gen2014 ] [Humanism outcast and the impossible survival, of Iraele ] [ defending Israel, and the Christian martyrs (who are indefensible ) for, hegemony cultural, universal the Left Masonic (IMF Bildenberg Nwo ) I have become, unwittingly, complicit, of, Rothschild Spa, against, the Salafist Islam [ the last credible alternative ! ] [ (#Al-Qaida, is now coming into the open, in Syria in its intrinsic occult ties with U.S., Arab League ) ] that is the last bulwark against the IMF, New World Order, and in any case they can not win, why they buy their, money, at interest by the system Masonic Jewish Pharisees Illuminati to the value of 200%. ] But Saudi Arabia I would said: [ wrong ] Salafists Al- Qaeda not be conditioned by the market, because they have a closed economy of self-subsistence poor, ignorant, hateful against all that is Western delimited by their fanaticism murderess no more can be eradicate the land conquered by them, therefore, will not be lost, because you do not have, my culture, of extermination ! [ but the Salafist King has not thought of the possibility that the whole human race to be destroyed easily and that the Pharisees the Illuminati, Freemasons, Satanists only, can descend into their underground cities ! ] [ Humanism marginalized ] removal of the past the growing technicalization teaching, combined with a vision of best companies, university, are disintegrating the specific features of the Italian identity. No half measures the appeal launched by Alberto Asor Roberto Esposito and Ernesto Galli della Loggia in the latest issue of the magazine " Il Mulino " taken from Antonio Carioti on the "Corriere della Sera" on 4 December . The consequences not only affect the future, but are already detectable in the present if we neglect the historical dimension for example, the bane of artistic heritage, and the destruction of the landscape can not surprise us. The impact for the three scholars are devastating too, in the political sphere because exclusion of humanism weaken " the critical gaze on reality" and depletes the resources needed to develop alternatives to a social model based on: approval understanding, tolerance, pluralism, all fake, the parameters of the current globalized ideological idolatry of the market ". So ends to fail, despite all the rhetoric spending about the need of ' " openness to others ', also the ability to deal with linguistic and religious diversity . "A radical change in cultural encyclopedia . [ dick! My Yahweh you have given me an impossible task, tightrope ] lol . this is history repeating itself the pharaohs Enlightened, Spa, Imf, of today will be choked again ! that immense slaughter of animals evolved apes, we're going to have, EUREKA

    [4°/1Gen2014] [ #Umanesimo #emarginato, e, la impossibile sopravvivenza, di #Iraele] [ difendendo Israele, e i martiri cristiani (che, sono indifendibili) per la egemonia universale, delle sinistre massoniche (Fmi Nwo), io sono diventato involontariamente il complice di #Rothschild, Spa, contro, l'Islam salafita [( #Al-Qaida, ormai è venuta allo scoperto in Siria, nei suoi intinsechi legami, con, Usa, Lega Araba)], che è, l'ultimo baluardo, contro, il Fmi, Nuovo Ordine Mondiale, e comunque, loro non possono vincere, perché, comprano, sempre, i soldi ad interesse, dal sistema massonico Ebraico, di Farisei Illuminati.] Alberto #Asor #Rosa, #Roberto #Esposito ed #Ernesto #Galli della #Loggia, su «il Mulino». Ma, Arabia Saudita, mi direbbe, loro non sono condizionabili, perché, hanno una economia chiusa, di auto sussistenza, poveri, ignoranti, pieni di odio e di livore contro tutto quello che è Occidentale, delimitati dal loro fanatismo assassino, non sono, più sradicabili, il terreno conquistato, da loro, quindi, non sarà più perduto, perché, voi non avete la cultua religiosa dello sterminio! [ma, il King Salafita, non ha pensato alla possibilità, che, tutto il genere umano, venga annientato e che, farisei, Illuminati, massoni, satanisti soltanto, possano scendere nelle loro città sotterranee!] [ Umanesimo emarginato ] La rimozione del passato e la crescente tecnicizzazione dell’insegnamento unite a una visione aziendalistica dell’università stanno disintegrando, i lineamenti specifici della identità italiana. Non ha mezze misure l’appello lanciato da Alberto Asor Rosa, Roberto Esposito e Ernesto Galli della Loggia sull’ultimo numero della rivista «il Mulino», ripreso da Antonio Carioti sul «Corriere della Sera» del 4 dicembre. Le conseguenze non riguardano solo il domani, ma, sono già rintracciabili nel presente: se si trascura la dimensione storica, ad esempio, la rovina del patrimonio artistico e lo scempio, del paesaggio non possono stupire. Le ricadute, per i tre studiosi, sono devastanti anche sul terreno politico, perché l’emarginazione dell’umanesimo indebolisce «lo sguardo critico sulla realtà» e depaupera le risorse necessarie per elaborare alternative a un modello sociale fondato sull’«omologazione, ai parametri globalizzati dell’attuale idolatria ideologica del mercato». Così finisce, per venir meno, nonostante tutta la retorica spesa circa l’esigenza dell’«apertura all’altro», anche la capacità di confrontarsi con le diversità linguistiche e religiose. «Un cambiamento radicale di enciclopedia culturale. — scrive Maurizio Bettini. [ II] nell’articolo I classici. Antenati o enciclopedia culturale? pubblicato sullo stesso numero della rivista — somiglia, in un certo senso, a un cambiamento di alfabeto. Se i cinesi decidessero di abbandonare i loro ideogrammi avrebbero certo meno problemi con la tastiera del computer, e magari anche con la formazione scolastica dei loro figli: solo che, di colpo perderebbero la possibilità di capire ciò che è stato scritto prima di questa drastica decisione. Un bel pasticcio, sarebbe, come dar fuoco a tutte le biblioteche».
    dominusUniusRei

    [2013,chiuso[825] [3°/1Gen2014] [ Ogni resistenza è inutile! Israele ha le ore contate! ] Ecco perché, le persone più cattive, spregiudicate (soprattutto, in tempo di crisi economica, disperzione e disoccupazione), sono salite sul carro del vincitore: il satanismo! ] è inutile, che, gli intellettuali di sinistra, proprio loro lancino lo allarme e dicono: " #Umanesimo #emarginato" [ perché, lo #umanesimo, nasce dalla Bibbia, soltanto, non dal Corano), dalla cultura #Ebraico-cristiana, che, proprio loro hanno distrutto, rinnegato.] Le #Larghe #Intese degli #studi #umanistici nazionali e una coda di paglia lunga chilometri. Pensarci in tempo utile no, vero? All'epoca andava di moda sparare sull'università pubblica [ #SGA]. #Asor #Rosa, #Esposito, #Galli #della #Loggia. Umanesimo a rischio: tre studiosi lanciano l’allarme sul «Mulino». di Antonio Carioti Corriere 4.12.13. Non capita tutti i giorni che Ernesto Galli della Loggia e Alberto Asor Rosa firmino lo stesso testo. Ma nel forte intervento a favore della cultura umanistica, sottoscritto anche da Roberto Esposito, che la rivista «il Mulino» pubblica sul fascicolo in uscita domani, i due noti studiosi, molto distanti sul piano politico, mostrano di nutrire le stesse apprensioni per la sorte dell’istruzione italiana e della stessa identità nazionale. L’allarme nasce dal «ripudio dell’umanesimo» e dalla «crescente tecnicizzazione» dell’insegnamento, che configurano una «rimozione del passato» destinata — secondo Asor Rosa, Esposito e Galli della Loggia — a compromettere in prospettiva il futuro dell’Italia, ma con gravi ripercussioni già nell’immediato. Se si trascura la dimensione storica, per esempio, «la rovina del patrimonio artistico e paesistico» non può stupire. D’altronde un tratto essenziale delle materie umanistiche consiste nel loro nesso con le diverse tradizioni nazionali e la loro evoluzione nel tempo. Al contrario le discipline scientifiche, osservano i tre autori, «sono dovunque le medesime» e tendono a esprimersi su scala globale «in una medesima lingua: l’inglese». Se a queste ultime viene assegnata una priorità assoluta, i lineamenti specifici di una cultura rischiano di affievolirsi fino alla cancellazione. http://materialismostorico.blogspot.it/2013/12/le-larghe-intese-degli-studi-umanistici.html
    dominusUniusRei

    2013, chiuso con [ 825] [2/1Gen2014] [Obviously, the Islamists are perfectly right, in their arguments! Because it is true, what, say #Boko #Haram, culture: #Bildenberg, #Hebrew, #Masonic, Nwo, Imf, is sin] is why Benedict XVI has collapsed .. why, as, intellettule extraordinary, he has understood that there is nothing more you can do in order to save Christianity!
     [ Ovviamente, gli islamici hanno perfettamente ragione, nei loro argomenti! Perché è vero, quello che, dicono i #Boko #Haram, la cultura: #Bildenberg, #ebraico, #massonica, Nwo, è il  peccato] ecco perché #Benedetto #XVI, è crollato.. perché lui come intellettule straordinario, ha capito, che, non c'è più nulla da poter fare, per poter salvare il cristianesimo!

    [ 2013 ended with [ 825/31dic/22,35] ] [ 1/1Gen2014/06,30 ] 1. because the #ARAB League is being forced in turn to will become, all Muslims, all in Salafis Wahhabis ? 2 . Why the Iraqi army was forced to retreat in the face of Muslims, who have won a Province ? [ anwer ] [ why, the King of Saudi Arabia, has no chance of save, Islam outside the #Al-Qaida ] indeed [ the Masonic #sinister #Bildenberg the IMF, Fund #Money International the immanentist #materialistic #Satanists #evolutionists have left him high choice which is why with his head down the #ARAB LEAGUE prepares at innevitabile annihilation of #Israel because, for #sinister #Jewish- Masonic #immanentist, #Israel, represents the transcendence. ] [ by reason of its nature and not, for its politics, or its structure, Israel is right that is, the last #bastion of #Jewish #civilization #Christian who has remained in the world. but this is an unequal struggle for Israel who is forced to succumb ] [this is obvious! Europe could do nothing to defend itself, from #Halloween and the culture of #death which appears at a price very competitive on the shirts of our children. ] [ Violence against minorities to impose a religion so violent! . But the decision to preserve morality it is a good decision ] 11.22.2013 . INDONESIA, ISLAM ] [#Indonesian Ulema #hotel #mosques in Madura "to fight the vice and immorality ." The spokesman #Mui wants the island to the law, the presence of spaces for worship in the resorts and hotels. One way to preserve the purity and the #Muslim traditions threatened by the influx of tourists from #Java . In a manual will cover the steps for building a perfect " #mushola ." The leader Mui adds that the request is the " #maximum urgency," because you have to protect nature customs and traditions "#Islamic " #island of Madura before they are corrupted or lost. He explains that the construction of the bridge #Suramadu which connects the island with the largest Java has " caused" a stream of people, which is a source of " moral disorder ", which could completely altering forever the ' pure soul and original. Finally, the spokesperson Mui explains that the hotel does not have objected to a proposal that seeks only to safeguard the connotation #Muslim island. And if the idea works it could also be " applied in the province of East Java ." It's time to say enough is enough says the leader of the Islamic association of ideas that lodges and hotels, are #sinful places where they consume and #sexual #practices contrary to custom morals and traditions #Muslim . #Indonesia is the most populous Muslim nation in the world and while maintaining between constitutional principles of basic personal freedoms ( including religious ) it becomes more and more the theater of violence and abuse against minorities be they Christian Muslim #Ahmadis or of other faiths. In recent years the authorities have transferred several times in the face of pressure from the #Mui who plays the role of "observer" of manners and morals in the #archipelago . Ad #Aceh the region where the radical Islamist rule women can not wear tight pants or skirts . In March 2011 the #Mui has lashed out at the flag-raising " #Muhammad because he had never done", before that, had launched anathemas against the popular #social #network #Facebook because " #amoral " against the #yoga, #smoke and the right to vote, especially to women.

    [il 2013 si è chiuso con [ 825/31dic/22,35]] [1/1Gen2014] 1. perché, la #Lega #ARABA è sta costretta, a trasformare, tutti i musulmani, in salafiti, wahhabiti? 2. Perché l'esercito iracheno, è stato costretto, a retrocedere, di fronte agli islamici, che, hanno conquistato una Provincia? [anwer] [perché, il King Saudi Arabia, non ha nessuna possibilità, di salvae l'islam, al di fuori i #Al-Qaida] infatti, [ le #sinistre #massoniche #Bildenberg del #FMI, #Fondo #Monetario #Internazionale, gli #immanentisti #materialisti, #satanisti, #evoluzionisti, non hanno lasciato a lui, alta scelta, ecco perché, a testa bassa, la #LEga #ARABA, si prepara, allo innevitabile annientamento, di #Israele, perché, per le #sinistre #ebraico-massoniche, #immanentiste, #Israele rappresenta la #trascendenza ] [a motivo della sua natura e non della sua politica, o della sua struttura, Israele rappresenta la destra, cioè, l'ultimo baluardo della civiltà #ebraico-cristiana, che, è rimasta nel mondo. ma, questa è una lotta impari, per Israele, che è costretto a soccombere ] [questo è evidente! nulla la Europa ha potuto fare per difendere se stessa da Halloween e dalla cultura della morte, che compare, a prezzi, molto concorrenziali sulle magliette dei nostri ragazzi. ] [ violenze, contro, le minoranze, per imporre, una religione, in modo violento!. Ma, la decisione di preservare la moralità, è una buona decisione] 22/11/2013. INDONESIA, #ISLAM ] [ #Ulema #indonesiani: #moschee negli #hotel di #Madura "per combattere il vizio e l’immoralità". Il portavoce #Mui dell’isola vuole per legge, la presenza di spazi per il culto nei resort e negli alberghi. Un modo per preservare la purezza e le #tradizioni #musulmane, minacciate dal flusso turistico proveniente da #Java. In un manuale verranno illustrati i passaggi per la costruzione di una perfetta “ #mushola”. Il leader Mui aggiunge che la richiesta, è della " #massima #urgenza", perché bisogna salvaguardare la natura, i costumi e le tradizioni " #islamiche" dell'isola di #Madura, prima che siano corrotte o perdute. Egli spiega che, la costruzione del ponte di #Suramadu, che collega l'isola con la più grande Java, ha "causato" un flusso di persone, che è fonte di "disturbi della morale", che, potrebbero stravolgerne per sempre l'anima pura e originale. Da ultimo, il portavoce Mui spiega che gli hotel non hanno avanzato obiezioni a una proposta che mira solo a salvaguardare la #connotazione #musulmana dell'isola. E se l'idea funziona, potrebbe anche "essere applicata nella provincia di East Java". È ora di dire basta, conclude il leader islamico, all'associazione di idee secondo cui alberghi e hotel, sono #luoghi #peccaminosi, dove si consumano rapporti sessuali e pratiche contrarie al costume, alla morale e alle #tradizioni #musulmane. #Indonesia è la nazione musulmana più popolosa al mondo e, pur garantendo fra i principi costituzionali le libertà personali di base (fra cui il culto), diventa sempre più teatro di violenze e abusi contro le minoranze, siano essi cristiani, #musulmani #ahmadi o di altre fedi. In questi anni, le autorità hanno ceduto più volte, di fronte alle pressioni del #Mui, che svolge un ruolo di "osservatore" dei costumi e della morale nello #arcipelago. Ad #Aceh, regione in cui governano i radicali islamici, le donne non possono indossare pantaloni attillati o minigonne. Nel marzo 2011 il #Mui si è scagliato contro l'alzabandiera "perché #Maometto non lo aveva mai fatto"; prima ancora, aveva lanciato anatemi contro il popolare #social #network #Facebook perché " #amorale", contro lo #yoga, il #fumo e il diritto di #voto, in particolare alle donne.
    dominusUniusRei

    [ 825/31dic/22,35] le lobby ebraico-massoniche, il monopolio della finanza, monopolio sistema monetario, e quindi, il possesso assoluto, di ogni monopolio. che, sono potenze, occulte, hanno dato tutto il loro peso, in favore delle sinistre, e quindi, hanno sbilanciato, la politica, distrutto la identita dei popoli, distrutte le radici cristiane, queste dovevano soccombere! Ecco perché, ora non è più possibile sfuggire all'islam salafita, o al satanismo, ma, tra questi due, sarà il satanismo a vincere, ovviamente, ecco perché, io ho sempre detto, i farisei sono satanisti! [io sono l'unica possibilità, che, tutti i Governi del mondo hanno, per poter dare una svolta, a tutto questo, purtroppo] quindi, dietro l'angolo di strada, adesso, vi attende la terza guerra mondiale!
    dominusUniusRei

    [ 824/31dic/22,24 ] my JHWH, mi si sta gelando il sangue nelle vene, a pensare quello, che, deve venire nel mondo! tu lo sai: io non ho un problema, con la politica, i partiti, sistemi economici, religioni (tutto questo per me è insignificante). ma, quando: in Italia, scoppiò lo scandalo del sistema politico, di tangentopoli, poi, la magistratura, che è di sinistra, per lo 80%, risparmiò di inquisire, i partiti della sinistra, che, guarda caso sono i Bildenberg, Comunisti, cioè, il club corporations, Spa, FED, BCE, Farisei Illuminati Fmi, Fondo monetario internazionale, il sistema massonico, del Nwo. Quindi l'80%, di tutti gli impiegati pubblici, appartengono alla sinistra, il cui obiettivo è distruggere, le radici ebraico-cristiane, diffondere il crimine ideologico della teoria della evoluzione, ecc.. Tutti questi traditori del Regno di Dio, stanno conducendo tutto il genere umano, troppo velocemente, ad un punto di non ritorno!

    22°/ 1Gen2014 ] #Cameron a #scozzesi, dite no indipendenza: ha detto il cuore di satana, la banca di #Inghilterra #Spa, che, ha rovinato il genere umano, [ Premier, rimaniamo insieme per costruire paese più forte ] 01 gennaio, #LONDRA, #primo #ministro #britannico #David #Cameron ha lanciato un appello agli scozzesi per esortarli a votare 'no' al referendum sull'indipendenza fissato da Londra il prossimo 18 settembre. "Vogliamo che voi restiate, insieme possiamo costruire un Regno Unito piu' forte. - ha detto - la nostra famiglia di nazioni da' il meglio di se' quando lavora insieme, con interessi condivisi e obiettivi comuni. Questo e' un voto che potrebbe cambiare il nostro Paese per sempre". [ molto presto voi andrete al monte dei pegni, a vendere tutto il vostro oro, dopo tutto, ai cadaveri, l'oro a che serve? ] [ benvenuto, nel club, dei pazzi schiavi indebitati, di 100.000. euro, prima del concepimento, questo è l'inferno! ] #Euro: #Van #Rompuy, benvenuta Lettonia. Paese #baltico è da mezzanotte 18.mo paese in moneta unica, #BRUXELLES, "Benvenuta #Lettonia come nuovo membro #Eurozona", così su Twitter il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy si congratula col #premier #Valdis #Dombrovskis, dopo che nella notte il Paese baltico, è divenuto il 18mo Stato membro, ad aver adottato la #moneta #unica #europea.

    21° / 1Gen2014 ] è impossibile la sovranità politica senza sovranità monetaria! ecco come, tutti i Governi, hanno condannato allo sterminio i loro popoli! Questo è il regno di satana! ma, io sono Unius REI il Regno di Dio

    quante volte, io ho detto a voi, questo sistema monetario distruggerà Israele, perché, non ha altro sbocco logico, che, di fare la terza guerra mondiale.

    23°/1Gen2014 ] #Camerun: prete liberato 'per compassione', è molto grave, che, un islamico abbia, compassione di un #dhimmi, #inutile, comunque, destinato all'inferno! Al loro amico, complice aleato, #Padre #Dall’Oglio, un silenzio lungo cinque mesi, gli hanno tagliato la testa in #Siria, invece! Anche dei due #Vescovi #Ortodossi, non hanno avato pietà, anche, se, i #turchi (mamma li turchi) giurano, che, sono vivi in una tomba in #Turchia. Fonti #Boko #Haram a media, non c'è stato riscatto, 01 gennaio, #Camerun:prete liberato 'per compassione' #PARIGI, 1 GEN - Padre Georges Vanderbeusch, il prete francese rapito a metà novembre e liberato ieri, è stato rilasciato ''per compassione'' e senza che fosse versato alcun riscatto. Lo afferma una fonte del gruppo nigeriano fondamentalista Boko Haram citata dall'agenzia France Presse. La direzione (in Arabia Saudita) ha deciso di liberare il prete per compassione - ha spiegato -. Aveva offerto, i suoi servizi medici, a malati nel suo periodo di prigionia. La direzione ha sentito, che, non c'era più bisogno di trattenerlo''.

    23°/1Gen2014 ] #Camerun: prete liberato 'per compassione', è molto grave, che, un islamico abbia, compassione di un #dhimmi, #inutile, comunque, destinato all'inferno! Al loro amico, complice, alleato, #Padre #Dall’Oglio, un silenzio lungo cinque mesi, [gesuita romano prelevato per strada a #Raqqa lo scorso 28 luglio da attivisti legato ad #al-Qaeda, solo ipotesi ma nessuna certezza. Voci di questa estate parlavano di un tentativo di «mediazione» con il capo del gruppo #jihadista dello «Stato #islamico #Iraq»] gli hanno tagliato la testa in #Siria, invece! Anche dei due #Vescovi #Ortodossi, non hanno avato pietà, anche, se, i #turchi (mamma li #turchi) giurano, che, sono vivi in una tomba in #Turchia. Fonti #Boko #Haram a media, non c'è stato riscatto, 01 gennaio, #Camerun:prete liberato 'per compassione' #PARIGI, #Padre #Georges #Vanderbeusch, il prete francese rapito a metà novembre e liberato ieri, è stato rilasciato ''per compassione'' e senza che fosse versato alcun riscatto. Lo afferma una fonte del gruppo #nigeriano #fondamentalista #Boko #Haram citata dall'agenzia #France #Presse. La direzione (in #Arabia #Saudita) ha deciso di liberare il prete per compassione - ha spiegato. Aveva offerto, i suoi servizi medici, a malati nel suo periodo di prigionia. La direzione ha sentito, che, non c'era più bisogno di trattenerlo''.


    John Townsend. +stormhawkstan. Face it. The nation has a very serious gun control problem, and the NRA is the epitome of corporate enabling of gun-running and truly merchants of pain and suffering for so many. [sorry] ma noi siamo sotto una congiura massonica di satanisti che hanno preso il controllo, che hanno rubato la sovranità monetaria, che hanno le lobby massoniche segrete ed occulte, mai, come oggi, il popolo ha bisogno di essere armato! [sorry] but, we are under a Masonic conspiracy: Illuminati, Spa, IMF, of Satanists 322 Kerry Bush, of god owl at Bohemian Grove, who have taken control, they have stolen the monetary sovereignty, which lobbies segrete Masonic and occult, never, as now, the people need to be armed!

    wildie wilson. +afridi10 Muhammad was a false Prophet use your brain and think for yourself for once in your brainwashed life ! All the Prophets prior to Muhammad spoke directly with God and had miracles they were also told not to fear and where comforted by God . Muhammad was attacked and pressed by and angle he even wanted to kill himself because of the tormenting , He never spoke to Allah directly only to Gabriel the angel and, he had no miracles ! The Bible says Satan can appear to people as an angel, it also says if an angel, or a prophet preaches another gospel other than the one Jesus taught they are under Gods Curse , Muhammad taught a Gospel completely opposite of Jesus Christ and he only spoke with an Angel, who claimed to be, from God . The evidence against Muhammad is overwhelming he was cursed by God and died a horrible death . Wake up Muhammad was a Demon Possessed man who received his Quran from Satan who appeared to him in the form of an Angel!

    Hai ricevuto questa notifica perché Dalai Lama è nella tua cerchia Amici. yes he is my friend [] His Holiness the Dalai Lama interacts with students on his way to Santa Clara University's Leavey Center for the afternoon panel discussion on "Compassion and Business" in Santa Clara, California on February 24, 2014. (Photo by Jeremy Russell/OHHDL)

    25 febbraio, #ROMA, [ e perché, lui dice, che, sono disgustosi? li ha forse assaggiati, con della marmellata sopra? lol. ,[] questi sono i due eccessi, dalla repressione, alla pubblicità ideologica.. quindi, la posizione della Russia rimane la posizione più saggia! ] Un giornale dell'Uganda ha pubblicato una lista dei 200 'top gay' del Paese con nomi e cognomi. Lo riferisce il quotidiano britannico The Guardian. La lista é stata pubblicata in prima pagina con il titolo 'Scoperti!', all'indomani della firma della legge anti-omosessuali, da parte del presidente dell'Uganda, Yoweri Museveni. Oggi lo stesso presidente ha definito "disgustosi" gli omosessuali.

    Donne delle pulizie incatenate davanti il comune di Torino. Pubblicato il: 25 febbraio, [] come è già stato progettato, io credo che, la guerra mondiale, dovrebbe giungere prima della guerra civile! [] ma, questa è sempre congiura massonica, che, ha rubato la sovranità monetaria, per il fariseo Rothschild il satana dio, di questo mondo, di tenebre e menzogna, per depredare tutti i popoli!

    [ ma, il problema delle pussy, è quello che, loro hanno un problema con Dio! ] Spettacolare protesta delle Femen dinanzi la Torre Eiffel. Pubblicato il: 25 febbraio, [] sembra, che siano arrabbiate, contro, Putin, perché, lui ha il più equilibrato, e civile atteggiamento, contro, la aggressiva, ideologia massimalista dei gay, mentre, tutti sanno che, in Russia, nessun gay soffre persecuzioni, per se stesso, più di qualsiasi altro paese.. a motivo di qualche individuale e deprecabile atteggiamento incivile!

    PUTIN [ tu dai, una accelerazione, a ogni programma militare! ] [ io sono atresì sicuro, che, non è la Russia, o la Cina a rappresentare un minaccia, ma, che sono la LEGA ARBA e USA, cioè, il sistema massonico, che, renderanno inevitabile una guerra mondiale, certamente! non so, per quanto ancora, potrebbe essere nascosto, ancora, il falso in bilancio del FMI. ] Ucraina: Lavrov, non interferiremo. Mosca, "pericoloso imporre scelta", con noi, o contro di noi'" [ si, è pericoloso, ma è la verità! ma, tra un poco, moriranno, 6miliardi di persone, più pericoloso di così?!"! ] 25 febbraio, #MOSCA, [ è giusto che, il popolo scelga, come morire! ] Mosca non interferirà negli affari interni dell'Ucraina, e spera che, anche i suoi partner occidentali assumano la stessa posizione: (ma, se, loro dietro le quinte, hanno condotto la rivoluzione?) lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov, definendo, inoltre, "pericoloso imporre a Kiev, la scelta, o con noi, o contro, di noi".

    Siria: Gb, 4 arresti per reati terrorismo. Sono tre uomini e una donna, blitz polizia in West Midlands. 25 febbraio, #LONDRA, [ perché, nessuno si chiede mai: "dove sharia nasce, la ideologia del terrorismo? da quale pervertito pedofilo assassino ignorante Maometto, esoterico, corrotta religione? eppure, sembra una domanda così banale, ma, che nessuno pone, perché, tutti sanno nel sistema massonico, che, i traditori farisei, hanno condannato Israele, e con lui la civiltà occidentale a morire! " .. sorge, un alba luminosa, per la nuova era di satana: questo è: esoteric agenda! ] Tre uomini e una donna sono stati arrestati in Gran Bretagna perché sospettati di reati di terrorismo legati alla Siria. Uno dei quattro, 45 anni, riferisce la polizia della contea di West Midlands, é sospettato di aver preso parte ad un campo di addestramento per terroristi e di facilitare il terrorismo all'estero. Quest'ultima accusa é stata contestata ad un altro uomo di 36 anni, ad una donna di 44 e al figlio di 20. Sequestrate apparecchiature elettroniche dopo il blitz della polizia.

    Asi, ai domiciliari ex presidente Saggese. Coinvolto in inchiesta Procura Roma, su presunto giro tangenti. 25 febbraio, [] se, è un massone, ed al suo livello è molto probabile, che, lui lo sia? poi, cercheranno di tirarlo fuori.. è così, con le lobby massoniche segrete, che, va a puttane, la legalità.

    Ucraina: sostituiti vertici polizia. Cambi anche nelle regioni. Inchiesta su abusi potere
    25 febbraio, [] e chi, potrà mai fare, la inchiesta, sulla congiura del sistema massonico, che, ha gettato benzina sulla piazza? che con il suo monopolio mediatico, ha diffuso un sacco di menzogne, come al solito? [] perché, nessuno può negare, che, l'Ucraina è contesa, tra, due geopolitiche e che, è vitale per la Russia! ma, questa è la verità, nessuno può fermare i carri armati sovietici!

    Turchia: opposizione a Erdogan, dimettiti. Su internet intercettazioni compromettenti premier-figlio. 25 febbraio, #ANKARA, [ potrebbe essere una notizia falsa, e secondo me è proprio falsa! quello che è vero, è che, lui, e il Re della ARABIA SAUDITA, sono i più pericolosi nazisti, complottisti, maniaci reigiosi, spietati criminali internazionalei del pianeta! ] L'opposizione turca ha di nuovo chiesto le dimissioni del premier Recep Tayyip Erdogan nello scandalo della tangentopoli del Bosforo dopo la diffusione su Youtube della registrazione, di 4 telefonate compromettenti, fra, il premier e il figlio. Nella registrazione, di cui non e' stato possibile verificare l'autenticita' in forma indipendente, Erdogan e il figlio apparentemente, discutono di come nascondere ingenti somme di danaro, che, si trovano in casa di diverse persone vicine alla famiglia. [beh, cosa c'è di strano?, anche io ho nascosto, le mie banconote nel muro.. lol. infatti, io non mi fido della Banca! ]

    Ucraina: Ue, in settimana pacchetto aiuti. Annuncio presidente commissione Affari Esteri del Parlamento. 25 febbraio, STRASBURGO, [ cosa è, un prestito, dato ad interesse, per ricattare il Paese, attraverso, il debito pubblico? allora, non è una dono, è una forca! ] "Nel corso della settimana ci sarà la proposta di un pacchetto di aiuti a breve termine per l'Ucraina". Lo ha detto Elmar Brok, presidente della Commissione affari Esteri del Parlamento Ue al rientro dalla missione in Ucraina riferendo di averne parlato, anche, con Olli Rehn. Il tedesco ha anche confermato che, "l'intero programma di cooperazione" con Ue, Fmi, Bei e Bers collegato all'offerta di accordo di associazione per l'Ucraina è di "15 miliardi di dollari".



    Nigeria: attaccata scuola, 29 morti [ bastardi, bastardi figli del demonio! ] Media, studenti aggrediti con coltelli-pistole, edifico incendiato. 25 febbraio, #KANO, [ Herman Van Rompuy, Merkel, Barroso, Bildenberg, Obama, 322, Bush, 666 Rothschild, Kerry, Onu, Ue, 666, Lega ARABA, FMI, [ bastardi, bastardi figli di puttana! ]] Combattenti sospettati di far parte del gruppo fondamentalista islamico Boko Haram hanno compiuto un attacco in una scuola nel nord-est della Nigeria, causando almeno 29 morti. Lo riferiscono media internazionali sottolineando che l'attacco e' stato compiuto, a colpi di pistola e coltelli e l'edificio e' stato dato al fuoco. L'attacco, secondo la polizia, é avvenuto in un collegio a Buni Yadi, nello stato di Yobe, frequentato da ragazzi e ragazze. Le vittime sarebbero tutti maschi.

    Benjamin Netanyahu, coglione, tu hai una data, per quanto l'Iran, avrà la sua bomba atomica? bene, entro quella data, suicidati e non farti più vedere!

    Papa: non ci si abitui a scandalo guerra. Trafficanti armi festeggiano mentre bimbi profughi alla fame. 25 febbraio, #CITTA' DEL VATICANO, [ ma veri demoni, dalla forma umana, hanno preso il controllo delle nazioni, farisei salafiti, massoni: ONU, Bildenberg.. contro, costoro, ci dovremo difendere, .. e sarà un bagno di sangue, se non si arrendono a me! ] Bimbi affamati nei campi profughi, mentre i fabbricanti d'armi fanno festa nei salotti. E' l'immagine che il Papa ha evocato nella messa a Santa Marta. L'omelia è un accorato appello per la pace e contro ogni guerra. Francesco ha esortato tutti i cristiani a non "abituarsi" allo scandalo della guerra. "Ogni giorno, sui giornali, troviamo guerre" e "i morti sembrano far parte di una contabilità quotidiana". "Il Signore - ha concluso - ci salvi dall'abituarci alle notizie di guerra".

    Usa: per americani Obama non é rispettato. Mentre maggioranza crede che il Paese sia benvisto nel mondo. 24 febbraio, #WASHINGTON, [ Obama deve imparare ad avere rispetto per se stesso! lui è uno smidollato, che, aveva deciso di bombardare, la Siria, mentre, nel suo cuore lui sapeva, che, sarebbe stato un tragico errore! Però, è un uomo buono, in mezzo veri satanisti, 322, 666. ma, lui merita rispetto, ed io lo rispetto! ] Per la prima volta dall'inizio della sua presidenza, la maggioranza degli americani non crede che Barack Obama sia rispettato dai leader delle potenze straniere. Un nuovo sondaggio Gallup rivela che il 53% ritiene che l'attuale presidente non abbia la considerazione dei capi di stato e di governo di altri Paesi e solo il 41% la pensa all'opposto. Al contrario, la maggioranza degli americani continua a credere che gli Usa siano ben visti nel mondo.

    LEGA ARABA, satana, ONU, UE, USA, Bush 322, 666 Rothschid, FMI, Bildenberg, [] è perché Israele rappresenta la sovranità di JHWH sopra tutto l'Universo, che, voi avete deciso di distruggere Israele! Consegnatemi, la sovranità monetaria del mondo, e rinunciate, alla Sharia, altrimenti, preparatevi a morire!

    Benjamin Netanyahu, smettila di andare a piagnucolare, ai satanisti come kerry 322, loro sono più terrorizzati di te! .. è una vera maledizione per gli israeliani, dover subire le lagne, di un vigliacco come te!

    Benjamin Netanyahu, ma, che valore può avere, la parola di un politico, nel sistema massonico? voi non siete neanche capaci, di essere consapevoli, dei sacrifici umani, sullo altare di satana, che, i vostri servizi segreti fanno a vostra insaputa.. come, di che, tipo, di relazioni i vostri servizi segreti, hanno: con: gli alieni, cioè, con: i demoni, a cui i Rothschild: hanno dato un corpo OGM, nel 1200 dC., ma, la Merkel, lei non può dire, di non sapere, tutto questo! .. ecco perché, io credo, che farò mettere la mani alle spade dei miei angeli

    Benjamin Netanyahu, io so, che, io non posso chiedere a te, di difendere i martiri cristiani dhimmi! ma, tu perderai 6milioni di israeliani, se, tu non agisci nelle prossime ore! Iran, presto avrà le sue atomiche, e tu sai che è così!
    Benjamin Netanyahu, perché, king SAUDI ARABIA è sereno, nonostate, l'immensità del suo nazisno e dei suoi crimini, una totale violazione, dei diritti umani sotto egida ONU? perché, il suo comportamento politico, è dettato, passo per passo, dalla Kabbalah di Rothschild! loro, i salafiti, seguono le istruzioni del FMI.. ecco cosa significa veramente la parola "massoneria"

    Benjamin Netanyahu, quando, tu dirai, che, tu hai le prove della Congiura: della LEGA ARABA, contro: Israele, poi, nessuno avrà, bisogno di crederlo, perché: tutti sanno: che: è così! che, sempre è stato così, quando loro erano musulmani, e figuriamoci oggi, che, loro sono i salafiti, wahhabiti! .. il sistema massonico si deve assumere, le sue responsabilità, per avere permesso, che, sorgesse questa perversione nazista, ammasso di menzogne e di ipocrisie, della LEGA ARABA (e la loro agenda, è una logica ingenua ). certo, non potendoti uccidere loro, i farisei Illuminati, poi, dovevano trovare qualcuno, per fare, il lavoro sporco, al posto loro.. non potrebbe mai esistere un pianeta per satana, con la esistenza di Israele

    Benjamin Netanyahu, la Merkel è un burattino, un vero satanista (30.000 sacrifici umani, sull'altare di satana, ogni anno sono buoni per lei.)! se, lei aveva a cuore Israele, lei difenderebbe i martiri cristiani, ed invece lei è un mostro, per non vedere il nazismo della LEGA ARABA, e tutti gli omicidi, commessi dalla LEGA ARABA, ogni giorno, sotto egida ONU.. e, non avrebbe mai permesso, il nucleare all'Iran.. quindi, ti restano poche ore, per agire, con questo attacco nucleare preventivo, dove, deve essere utilizzato: l'80%, di tutto il tuo potenziale atomico! ... mi dispiace! è vero, che, tu non hai alleati, ma, fuori della LEGA ARABA, che, presto morirà, tu non hai nemici.. e questa è: la tua opportunità, la tua unica occasione, per non vedere, con i tuoi occhi, la morte i 6milioni di israeliani!

    Benjamin Netanyahu, tutti possono comprendere facilmente, come, in una torre di Babele, la vita umana, non ha nessun valore: per se stessa, cioè, non è sacra. Nella Babele del FMI, hanno fatto gli ibridi, tra, uomo e animale.. nella Babele sharia, sono pronti a distruggere, ed a strumentalizzare, anche, tutti i palestinesi, pur di raggiungere, il loro scopo ieologico religioso (la conquista del mondo) .. ecco perché, la loro ideologia porterà sempre, i palestinesi e tutti i musulmani, a diventare i terroristi. e se, anche, si trovasse il modo, di isolare i musulmani, dagli islamici, e loro potessero vivere pacificamene, in mezzo a noi (parlo, non solo di Israele) ed anche se, i palestinesi fossero convinti, a dividere come fratelli, insieme agli israeliani, tutta la Palestina.. questo non fermerebbe, la LEGA ARABA, dalla sua ideologia di conquista del mondo! Quindi, userebbero prima il terrorismo, poi, colpevolizzerebbero, di represione, il governo, poi, colpirebbero con missili, ogni centimetro di palestina, ugualmente, pur sapendo di uccidere, così, anche tutti i palestinesi.. perché, Rothschiild e Salafiti, parlano di sacrifici dolorosi, ma, necessari: "che, sono le stesse parole, che, il regista ha messo sulla bocca del Faraone, per giustificare, presso Mosé, suo figlio adottivo, la necessita di fare, l'omicidio, di tutti i maschi degli ebrei... coiè, la logica della ragion di Stato! "

    Benjamin Netanyahu, sia salafiti che farisei, odiamo le benedizioni di Abramo, perché, se, Abramo non viene calpestato, mai potrebbe essere, e mai potrebbe diventare tutto loro: il pianeta, cioè, mai si potrebbe realizzare: la torre di babele.. e noi abbiamo: 2 torri, di babele, oggi alleate, ma, in futuro antagoniste, la lega araba, e, il sistema massonico occidentale, bildenberg, che, nasce dal fondo monetario internazionale! .. ecco perché, la visita cordiale della Germania, in Israele, era una trappola.. quelli non sono politici, sono termiti, manichini!

    Benjamin Netanyahu, la LEGA ARABA, è un solo organismo unitario, parole come Giordania, Siria, Egitto, Turchia, ecc.. sono etichette, perché, esiste la Umma, la Grande Nazione Araba, che è: il mondo intero, il Califfato Mondiale, un mondo, per la Sharia, che è: un imperativo: religioso categorico, un dogma universale .. ecco perché, avere escluso la Siria: dalla LEGA ARABA, è stata la più grande condanna a morte: per Assad, infatti, Assad si rifiutò, di porre legislazioni, atteggiamenti, che, avrebbero dovuto portare, i suoi dhimmi ( infatti, la Siria è l'unica nazione Araba, ad avere una cultura umanistica ), allo sterminio, ed è per questo, che, Assad è stato punito, sia, punito dai farisei Illuminati, che, punito dai salafiti, il cui obiettivo principale, è sradicare, il cristianesimo dal pianeta! ... ma, il loro progetto, di sterminio, non si può attuare, finché, le benedizioni di Abramo, rimangono in piedi!

    Benjamin Netanyahu, nessuno, può trovare in me, un discorso delirante, perché, tutto quello, che è in me, è amore, amore per ogni forma di vita, uguaglianza tra tutti gli uomini.. ecco perché, giustizia e amore proteggono il mio equilibrio mentale.

    MANIFESTO ECONOMICO PER L'ITALIA ..::.. postato il 30/08/2013
    Dal confronto e feedback ricevuto con le parti sociali e le organizzazioni produttive, i lavoratori occasionali assieme a piccole e medie imprese, nasce questa mia personale view di nuova politica economica volta al rilancio della nostra nazione e di quelle potenzialità ancora inespresse a causa dell'immobilismo politico attuale.
    Il Manifesto Economico per l'Italia(MEI) è un programma di interventi di portata economica con istituzione e definizione di strumenti operativi ad hoc, politicamente trasversale, realizzabile a breve termine con l’obiettivo di ridimensionare e razionalizzare la spesa pubblica, abbassare considerevolmente il carico fiscale abrogando parte della fiscalità diffusa ritenuta sgradevole dall’opinione pubblica, creare i presupposti per una maggiore vivacità sul mercato del lavoro, generando nel contempo un ambiente maggiormente business and investment friendly in numerosi settori strategici dell’economia italiana.

    Economia
    1) Detassazione integrale degli utili reinvestiti per l'ammodernamento, l'ampliamento e la riconversione dei mezzi di produzione, per le attività di R&D (ricerca e sviluppo), per la formazione e riqualificazione delle risorse umane interne all'impresa. Gli utili non distribuiti godono di un beneficio fiscale pari ad un abbattimento del 25% dell’IRES.
    2) Istituzione degli OTIF (Obbligazioni del Tesoro con Incentivo Fiscale): titoli di stato ibridi di nuova generazione rivolti esclusivamente ad investitori e risparmiatori privati con un tasso di interesse fisso al 2.5% ed una scadenza decennale, impignorabili ed insequestrabili, privi di prelievo fiscale sull'interesse maturato, che producono per ogni anno di detenzione del titolo uno sconto in punti percentuali sull'ultima aliquota IRPEF in relazione al taglio del titolo stesso.
    3) Estensione alla deducibilità di nuove spese per il contribuente: deduzione dall'imponibile con aliquota al 50% senza limite di importo delle spese ordinarie riguardanti la manutenzione generica della propria abitazione, delle spese per la manutenzione e fruizione di uno o più mezzi di trasporto e degli oneri di assistenza e difesa legale.
    4) Accorpamento amministrativo: i Comuni continueranno a mantenere la loro identità geografica, ma vi sarà un unico polo amministrativo con un unico consiglio comunale per aree urbane con un bacino massimo di 25.000 abitanti.
    5) Inasprimento doganale: istituzione di certificati di qualità, oltre a requisiti ed attestati di processo produttivo per il monitoraggio e controllo di qualità della merce in ingresso alle dogane nazionali, con particolare riguardo a prodotti, confezioni e semilavorati provenienti da paesi non aderenti all'Unione Europea.
    6) Soppressione dell’IMU sulla prima casa e sugli immobili adibiti ad attività produttive, commerciali e professionali. La copertura finanziaria di questa proposta si individua nell’istituzione di un Prelievo Temporaneo di Sostenibilità Economica di entità stimata al 2% su tutte le pensioni al netto di una franchigia individuale di Euro 500. Tale prelievo è previsto avere una durata temporanea di natura triennale.
    7) Istituzione della Property Tax per le seconde case: l’imposta è dovuta sulla base di un coefficiente di conversione prestabilito moltiplicato per il numero di metri quadrati di superficie interna effettivamente calpestabile. Tale coefficiente oscilla all’interno di una forbice compresa tra un minimo di Euro 3.00 ed un massimo di Euro 5.00 a seconda della tipologia abitativa e dell’area di ubicazione all’interno di ogni Comune. Il calcolo dell’imposta avviene mediante autodeterminazione (con arrotondamento per eccesso ai cinque metri quadrati superiori) a cura del contribuente e presuppone il versamento in un'unica soluzione mediante bollettino postale. I cittadini comunitari che decidono di acquistare un immobile in Italia in qualità di casa vacanze beneficiano della totale esenzione fiscale dalla Property Tax e godono di uno sgravio fiscale pari al 50% degli oneri ordinari di trasferimento (IVA o Imposta di Registro).
    8) Condono Fiscale Condizionato: possibile regolarizzazione di tutte le attività finanziarie e patrimoniali detenute in maniera illecita all'estero alla data del 31 Dicembre 2012 a fronte di una sanzione risarcitoria pari al 10% dell’importo condonato con obbligo inderogabile di rimpatrio delle somme da destinare alla sottoscrizione e detenzione di OTIF sino alla data di rimborso previsto.
    9) Accertamento tributario: abrogazione degli studi di settore e soppressione delle modalità e degli strumenti di accertamento sintetico del reddito.

    Banche e Mercati Finanziari
    1) Commissariamento bancario: le quote di partecipazione al capitale delle fondazioni bancarie all'interno dei grandi gruppi bancari italiani devono essere commissariate dal MEF (Ministero dell'Economia e delle Finanze), mantenendo e garantendo l'attuale assetto proprietario, tuttavia demandando la governance di tali istituti di credito e le loro politiche di affidamento del credito ad un team di gestori ministeriali.
    2) Nuovi benefici fiscali per la quotazione all’AIM Italia (Alternative Investments Market, il nuovo mercato azionario regolamentato, dinamico e poco oneroso, per la quotazione delle piccole e medie imprese). I proventi conseguiti da operazioni di compravendita dei titoli quotati sono privi di tassazione tanto per gli operatori istituzionali che per i singoli privati: inoltre le aziende che decidono di quotarsi beneficiano di un regime fiscale privilegiato con un’aliquota IRES ridotta.
    La nuova piattaforma di negoziazione per l'attrazione di nuovi capitali di rischio ha lo scopo di incentivare ed aiutare la ricerca di partner finanziari esterni in capitale di rischio in modo da spingere le piccole e medie imprese italiane ad abbandonare il canonico canale di finanziamento bancario.
    3) Nuova tassazione ed incentivi per il Crowd Funding: i soggetti di diritto italiano specializzati e focalizzati nella raccolta di capitale di rischio per il finanziamento di progetti di start-up imprenditoriale, esclusivamente realizzabili ed implementabili nel territorio italiano, godono di un regime fiscale privilegiato con l’applicazione di un’aliquota IRES pari ad 1/5 di quella ordinaria.
    Le plusvalenze ed il reddito generato dai soggetti privati che conferiscono ed investono denaro sotto forma di capitale di rischio utilizzando piattaforme di crowd funding o analoghi sistemi di raccolta godono di una totale esenzione fiscale.
    Lavoro
    1) Istituzione giuslavoristica del contratto o clausola R.U.DA.L. (acronimo di Risoluzione Unilaterale da parte del Datore di Lavoro): contratto di lavoro a tempo indeterminato che consente di assumere a tempo indeterminato e garantendo l'opzione di risoluzione del rapporto di lavoro senza incorrere in vertenze sindacali, cause di lavoro per ingiusto licenziamento o peggio condanne al reintegro del lavoratore dipendente. La peculiarità del RUDAL consente invece al lavoratore dipendente di esigere una diversa ed inversa retribuzione mensile a fronte della tempistica di preavviso. Questo significa che al lavoratore dipendente, che accetta il contratto o la clausola RUDAL, verrà corrisposto un compenso mensile (salario/stipendio) per la mansione svolta che sarà tanto più elevato quanto minore sarà il tempo di preavviso. In sintesi estrema chi lavora a tempo indeterminato e accetta la risoluzione contrattuale unilaterale con un tempo di preavviso ristretto (un mese o tre mesi) riceve una retribuzione mensile più elevata di chi non ha la clausola RUDAL o ha più ampi preavvisi temporali (sei, nove, dodici, diciotto mesi). Rimane pacifico che alla comunicazione di cessazione del rapporto non vi è possibilità alcuna di ricorrere in giudizio o di richiedere la concertazione sindacale.
    2) Istituzione ed incentivazione del teleworking: sgravi fiscali e minori oneri contributivi tanto per le aziende quanto per i lavoratori dipendenti che concordano con la propria azienda il trasferimento di determinate mansioni, compiti e servizi in teleworking. La maggior parte degli impiegati nel settore terziario lavora innanzi ad un personal computer collegato ad una rete di dati interna o ad un cloud. Grazie alle nuove tecnologie nella trasmissione dei dati adesso è possibile trasferire efficientemente in outsourcing (quindi lavorare da casa) alcune mansioni e compiti operativi all'interno delle piccole e medie imprese sfruttando i benefici del teleworking (si veda in appendice benefici ed opportunità della proposta).

    Salute ed Assistenza Sanitaria
    1) Istituzione della Health Tax (Tassa sulla Salute del Contribuente): imposta che colpisce le persone fisiche dal compimento del sedicesimo anno di età sino all’età del pensionamento, le quali devono partecipare alla spesa sanitaria in base a quanto gli stessi per ragioni induttive saranno imputate a generare nel corso degli anni.
    L’entità dell’imposta viene commisurata ad una variabile personale denominata VIS(Valutazione di Incidenza Sintetica sui costi economici dell’assistenza sanitaria) determinata mediante un modello matematico correlato ad alcuni parametri vitali dell'organismo umano (come trigliceridi, colesterolo, peso corporeo, glicemia, pressione arteriosa e così via) indicativi dello stile di vita alimentare e salutare del contribuente. L’introduzione della Health Tax consente la totale soppressione dell'IRAP e una sensibile diminuzione delle aliquote IRPEF per tutti i contribuenti, grazie ad un ridimensionamento e razionalizzazione della spesa sanitaria: essa rappresenta la strada obbligata per mantenere il sistema di assistenza sanitaria sostenibile generando consapevolezza e virtuosismo nei contribuenti.
    La finalità dell’imposta basata sulla constatazione che prevenire è meglio che curare induce il contribuente a produrre comportamenti personali atti a monitorare e migliorare il più possibile il proprio stato di salute: pertanto, sul piano della rilevanza giuridica, la Health Tax non si pone in posizione di incostituzionalità, in quanto il mantenimento e la ricerca di un ottimale stato di benessere psicofisico per il singolo contribuente rappresentano oggettivamente un interesse collettivo.
    La dinamica demografica che caratterizza il nostro paese al pari di altre economie avanzate non permette di mantenere in essere l'attuale modalità di erogazione delle prestazioni di assistenza sanitaria nei prossimi anni, obbligando pertanto i futuri governi ad alzare progressivamente la contribuzione privata obbligatoria, qualora non vengano intraprese misure di razionalizzazione della spesa.
    2) Nuove modalità di fruizione dei L.E.A. (Livelli Essenziali di Assistenza): i servizi di pronto soccorso ospedaliero, i test diagnostici, l’assistenza medica di base e l’assistenza farmaceutica erogata attraverso le farmacie territoriali sono fruibili a fronte di un Contributo Unificato di Sostenibilità per l'assistenza sanitaria (C.U.S.), il quale sopprime definitivamente l’attuale ticket sanitario. Tale contributo è correlato positivamente al proprio livello di VIS (Valutazione di Incidenza Sintetica sui costi economici dell’assistenza sanitaria) sulla base di un piano tariffario predefinito a griglia per livelli di lettura. Questo comporta quindi che, ad esempio, la richiesta di un farmaco medicinale con prescrizione medica presso una farmacia territoriale comporti il sostentamento da parte del contribuente di un onere economico tanto maggiore quanto più elevato è il proprio livello di VIS (l’argomento viene trattato con approfondimento in appendice).
    3) Istituzione del Registro Pubblico degli Indigenti e del Registro Pubblico dei Diversamente Abili: i soggetti caratterizzati da indigenza economica temporanea o permanente e i soggetti con diversa abilità o appartenenti a speciali categorie protette sono iscritti d’ufficio nei due rispetti registri a consultazione pubblica. L’iscrizione a tali registri produce la totale esenzione dal pagamento del CUS.
    4) Istituzione del Meccanismo Ibrido Retributivo dei Medici di Base (M.I.R.ME.B.) che suddivide la loro retribuzione in due parti, una fissa ed una variabile. La parte fissa viene corrisposta attingendo dalle risorse della fiscalità diffusa sotto forma di Retribuzione Minima Garantita (R.M.G.) mentre quella variabile viene determinata direttamente dai compensi percepiti dai pazienti stessi in relazione al volume complessivo di prestazioni erogate dal medico. Questo comporta che i medici di base non saranno più remunerati in via principale in base al numero di contribuenti che hanno in carico, in quanto le visite mediche generiche diventeranno onerose per il contribuente sulla base di una tariffazione correlata al proprio livello di VIS, fatte salve le prestazioni erogate per casi d'urgenza ed emergenza e i soggetti iscritti nei registri pubblici delle fasce sociali protette.
    5) Istituzione della Fat Tax per la tassazione specifica del junk food (alimenti che hanno un contenuto rilevante di zuccheri, sale e grassi) e delle bevande iperzuccherate (le cosidette soft drinks).
    6) Istituzione della Facoltà di Scelta Terapeutica: il contribuente ha la possibilità di optare per la somministrazione di terapie sperimentali e/o non convenzionali anche in deroga ai vincoli imposti dalle vigenti regolamentazioni ministeriali. Con tale proposta vengono abrogate le vaccinazioni obbligatorie, che rimangono comunque fruibili in ottica facoltativa e non onerosa per il contribuente.

    Pubblica Amministrazione
    1) Istituzione del PI.VA.DI.P. ovvero Piattaforma di Valutazione dei Dipendenti Pubblici: facoltà per i contribuenti di poter valutare personalmente il servizio e l'operato erogato dal singolo dipendente pubblico tramite una piattaforma online per il rilascio di feedback negativi. Ogni contribuente può inviare una segnalazione nei confronti di un dipendente pubblico con cui ha avuto modo di interfacciarsi. L'accesso al portale, tramite registrazione con il proprio codice fiscale, permette di inviare una considerazione con feedback negativo denominata Contestazione Assertiva del Contribuente (C.A.C.) nei confronti del singolo dipendente pubblico in questione, quest'ultimo identificato da uno specifico codice alfanumerico. Alla fine di ogni anno solare il contatore si azzera e riparte: il dipendente pubblico che non ottiene alcun CAC all'interno di ogni anno solare matura uno sgravio fiscale di euro 1.000 sotto forma di detrazione sulle imposte dirette dovute.
    2) Passaggio d’ufficio al RUDAL: ai dipendenti pubblici che raggiungono all’interno di ogni anno solare un numero di CAC uguale o superiore a cinque viene sostituito d’ufficio il contratto originario di assunzione con un nuovo contratto di lavoro a tempo indeterminato con clausola RUDAL. Al dipendente pubblico viene concesso di presentare una memoria difensiva per contestare e tentare di fornire una giustificazione sui CAC ricevuti. La decisione insindacabile di imposizione del contratto RUDAL d'ufficio viene assunta da un Consiglio di Saggi esterno all'ente pubblico presso cui il lavoratore dipendente presta servizio dopo averlo ascoltato ed intervistato. La decisione di accoglimento o di rigetto è inoppugnabile anche sul piano sindacale.
    3) Riduzione del personale dipendente sulla base di interventi dedicati in modalità forcing out all’interno delle Pubbliche Amministrazioni nei confronti di lavoratori dipendenti in prossimità dell’età pensionabile (entro i successivi 24 mesi) al fine di avviare un programma di snellimento del personale pubblico dipendente. Istituzione ad hoc di un meccanismo di versamento contributivo relativamente alla finestra temporale di anticipo alla pensione per i lavoratori forced out, strutturato su un contributo in capo al lavoratore che viene forzato ad uscire ed un prelievo di sostenibilità economica sugli altri lavoratori dipendenti in forza all’interno della medesima unità o area produttiva.

    Agricoltura
    1) Istituzione dell'A.I.D.A. acronimo di Authority Italiana per le Derrate Agroalimentari, organismo indipendente garante della sostenibilità economica tra le filiere produttive del settore primario e la Grande Distribuzione Organizzata avente il compito di interporsi tra la domanda e l'offerta di mercato al fine di riequlibrare la reddittività ed il valore aggiunto per i vari attori di mercato all'interno dei vari settori di produzione. Sul piano pratico l'AIDA ha come obiettivo principe quello di monitorare, controllare e limitare la concorrenza sul mercato tra i diversi attori, mirando ad una più equa ripartizione del valore aggiunto tra GDO e filiere produttive, utilizzando qualora ve ne fosse la necessità anche atti ed interventi in regime di monopolio al fine di tutelare e garantire la prosperità e convenienza economica del settore primario italiano.
    2) Riqualificazione dei terreni e delle produzioni agricole e zootecniche: le imprese del settore primario che provvederanno a riqualificare i terreni e le produzioni agricole e zootecniche riconvertendosi in produzioni a regime biologico o biodinamico godranno della totale esenzione delle imposte dirette per un arco di tempo decennale.

    Turismo
    1) Istituzione dell'I.T.A. ovvero acronimo di Italian Tourism Authority, organismo ibrido concepito come unica cabina di regia nazionale per la promozione e sviluppo del potenziale turistico italiano all'estero ed unico referente operativo con gli attori di mercato. L'Authority nasce come fondo sovrano di investimento in cui il 51% della quota di controllo è detenuta dal MEF (Ministero dell'Economia e delle Finanze) ed il restante 49% è collocato sul mercato ad operatori istituzionali e fondi di investimento esclusivamente stranieri. Il fondo gestisce tutti i diritti di sfruttamento in via esclusiva delle principali risorse ed attrazioni turistiche del paese (dai poli museali ai parchi nazionali). Il management del fondo, affidato ad un board di attori turistici internazionali ha l’obbiettivo di generare proventi da distribuire tra gli azionisti oltre a remunerare la dotazione delle risorse disponibili in portafoglio.
    2) Riqualificazione della ricezione alberghiera: viene concessa la facoltà di riqualificare completamente le vecchie ed obsolete strutture alberghiere italiane sia tramite demolizione con successiva ricostruzione oppure anche tramite cambio di destinazione con procedure autorizzative di silenzio assenso. Tali operazioni di riqualificazione producono in capo alle imprese che le implementano esenzioni fiscali totali sulle imposte dirette per una durata decennale.
    3) Realizzazione di dieci casinò nazionali in project financing con operatori stranieri del settore a cui affidare successivamente la gestione delle case da gioco: plausibili città candidate all’insediamento sono Roma, Firenze, Rimini, Milano, Napoli, Bari, Palermo e i tre comprensori turistici di prestigio, Dolomiti, Versilia e Costa Smeralda.

    Energia
    1) Istituzione del M.I.P.E.F. ovvero acronimo di Meccanismo di Incentivazione della Produzione di Energia da Fotovoltaico consistente in un piano decennale di sgravi fiscali sottoforma di riduzione delle aliquote fiscali per tutti i soggetti privati (imprese e persone fisiche) che producono energia elettrica da fonte solare immettendo in rete l'output generato e prelevando in un momento successivo l'energia necessaria a soddisfare le proprie esigenze. Il MIPER non presuppone un contributo finanziario associato alla produzione come avviene invece al momento con il riconoscimento degli incentivi erogati dal GSE attraverso i vari Conti Energia, quanto piuttosto un consistente sconto fiscale di durata decennale sulle aliquote IRPEF e IRES. L'Italia può diventare un paese esportatore di energia verde grazie ad un costante surplus di offerta interna che produrrà le condizioni di mercato per un sensibile abbassamento del prezzo dell'energia.
    2) Programma nazionale di massivo sviluppo dell'idroelettrico, dell'eolico e delle biomasse attraverso operazioni di finanziamento in private equity sia con investitori privati che investitori istituzionali. Individuazione dei siti e dei comprensori di possibile insediamento attraverso una specifica Legge Obiettivo in deroga alle vigenti richieste di concessione o nulla osta. Le società veicolo appositamente dedicate per la produzione di energia da fonte rinnovabile beneficiano di una integrale esenzione dal pagamento delle imposte dirette per una durata decennale.
    Immigrazione
    1) Istituzione dell'Immigration and Checkpoint Authority: autorità di vigilanza e controllo dei flussi migratori basata sul concetto di utilità del migrante al nostro sistema paese, mirante a una rigida selezione degli ingressi sulla base di specifiche necessità demografiche e/o lavorative.
    2) Assicurazionesanitaria obbligatoria e deposito cauzionale: tutti gli extracomunitari regolari sono obbligati a stipulare una copertura assicurativa privata per l'assistenza sanitaria specifica oltre al versamento di un deposito cauzionale di Euro 5.000 presso la Cassa Depositi e Prestiti svincolabile solo con l'acquisizione dello status di cittadino italiano o in caso di rimpatrio nel proprio paese di origine.
    3) Istituzione dei Bonus di Segnalazione: il contribuente italiano che segnala la presenza alle autorità preposte di clandestini o lavoratori extracomunitari irregolari favorendone in tal modo la cattura e/o il fermo giudiziario riceve un Bonus di Segnalazione pari a Euro 1.000 da utilizzare come credito di imposta per il proprio carico fiscale.
    Prostituzione
    1) Istituzione della S.E.S.I.U.S. Taxintesa come acronomo di Soggetti Erogatori di Servizi di Intrattenimento e di Utilità Sociale, riferendosi tanto a chi si prostituisce in modalità convenzionale quanto a chi si rivolge a mercati di nicchia. La Sesius Tax è concepita come una licenza amministrativa che prevede, a pagamento, un rinnovo annuo in base alla tipologia di attività di intrattenimento sessuale che si desidera esercitare: in questo modo eventuali fenomeni di repressione o l'attività sanzionatoria diventano di facile ed intuibile implementazione. I vantaggi e benefici per la collettività si possono identificare su tre diversi piani: monitoraggio sanitario, sicurezza pubblica ed infine un aumento del gettito fiscale grazie agli introiti provenienti dai rinnovi annui. Il vantaggio della licenza al posto dell'obbligo di rilascio di una imbarazzante ricevuta fiscale per ogni prestazione ha lo scopo di evitare fenomeni di evasione fiscale più che altro dovuti a motivazioni di privacy della clientela.
    2) Realizzazione dei Sex Parking Meters: aree di stazionamento in cui è consentita l'occupazione di suolo pubblico per l'attività di adescamento sessuale per tutti i soggetti regolarmente titolari di una licenza SESIUS a fronte del pagamento di una tariffa oraria prestabilita.

    Giustizia. 1) Istituzione dell'O.C.C.A. inteso come acronimo di Opzione Consensuale di Compromesso Arbitrale, attraverso, la quale due soggetti privati decidono consensualmente in via preventiva di risolvere eventuali conflitti in materia civilistica che potrebbero insorgere tra le parti, solo in via stragiudiziale ricorrendo al giudizio di un arbitro indipendente alle parti, nominato di comune accordo (l’arbitro può essere costituito anche da un collegio di arbitri a numero dispari). L'OCCA preclude successivamente la possibilità di adire alle tradizionali vie legali della giustizia ordinaria in quanto il giudizio arbitrale farà stato tra le parti ed avrà il medesimo valore legale di una sentenza di primo grado presso un tribunale civile. Il lodo arbitrale è insindacabile e inappellabile, questo significa che non è possibile ricorrere in appello. L'OCCA porta con se consistenti benefici: rapida tempistica di risoluzione della lite, minor onere economico della lite rispetto alla vie canoniche della magistratura ordinaria, risarcimento integrale degli oneri arbitrali e degli oneri della difesa in capo al soggetto soccombente, totale detrazione degli oneri di difesa della parte vincente dall’IRPEF e dall’IRES. L'OCCA può essere applicato a qualsiasi tipologia di contratto o rapporto a titolo oneroso, anche e soprattutto quelli di lavoro.
    2) Disincentivazione del ricorso al giudizio ordinario: indeducibilità integrale degli oneri imputabili alla difesa legale dal totale degli oneri deducibili (sia per le imprese che per le persone fisiche) per la parte soccombente o condannata. Tale disposizione si applica esclusivamente per i procedimenti civili.

    il progetto di sterminio dei cristiani dhimmi, è una agenda di talmud perverso, di farisei Illuminati, anglo-americani, Spa, FED BCE FMI, e di LEGA ARABA, gli altri anticristo, del falso profeta esoterico, Maometto, e di tutti i suoi genocidi impuniti di 1400 anni di massacri, eredità criminale del LEGA ARABA, tutti i nazisti sotto la protezione dello ONU. per un loro autonomo, progetto, agenda, di nuova torre di Babele islamica, ma, non sarà la UMMA del califfato mondiale a vivere, saranno i satanisti farisei, che, realizzeranno il Nuovo Ordine mondiale. semplicemente, perché, la piramide della UMMA, è inserita nel FMI, Banca mondiale, cioè è inserita nella piramide più grande, che è il nuovo ordine mondiale dei massoni Bildenberg.

    ABUJA. Altri attacchi in Nigeria. il genocidio quotidiano sotto egida ONU. In migliaia in fuga. da Boko Haram. Cibo, acqua potabile, medicine, tende: di questo hanno bisogno le oltre diecimila persone costrette a lasciare le loro case da un assalto armato a una cittadina del nord-est della Nigeria attribuito a Boko Haram. «Gli sfollati hanno un disperato bisogno di beni di prima necessità che noi non siamo in grado di fornire» ha detto Mallam Maina Ularamu, responsabile
    dell’amministrazione del distretto di Madagali. In questa zona, al confine tra gli Stati di Borno e Adamawa, nell’ultima settimana sono giunte migliaia di persone costrette ad abbandonare la vicina località di Izge. Dopo l’assalto che una settimana fa aveva causato più di cento vittime, presunti militanti di Boko, Haram sono tornati ieri nel centro di Izge dando alle fiamme le poche abitazioni rimaste in piedi e uccidendo due donne e un uomo tornati alle loro case. L’ennesimo episodio, questo, destinato a rafforzare le critiche dei media all’indirizzo del Governo di Abuja a un anno dalle elezioni. Il presidente, Goodluck Jonathan, è infatti accusato di non saper garantire la sicurezza dei civili nonostante uno stato di emergenza e un’offensiva militare avviata nel maggio scorso a Borno, Adamawa e nel vicino Stato di Yobe. Le violenze e gli attentati di Boko Haram sono divenuti più frequenti a partire dal 2009. Il gruppo sostiene di battersi per rovesciare il Governo federale di Abuja e imporre la legge islamica nel Paese.

    Migliaia di civili in fuga in Nigeria [ 15 luglio 2011 ]
    Migliaia di persone vengono segnalate in fuga da Maiduguri, la capitale dello Stato nigeriano nordorientale del Borno, teatro nelle ultime settimane di una sanguinosa recrudescenza di violenze attribuite alla setta estremista islamica Boko Haram. L’emittente britannica Bbc ha riferito di un diffuso clima di paura, pur specificando che allo svuotamento della città sta contribuendo la partenza dei circa 35.000 studenti della locale università, dopo che le autorità accademiche ne hanno deciso la chiusura per motivi di sicurezza. A far precipitare una situazione già precaria è stato un’ennesimo episodio di violenza due giorni fa. Dopo aver avuto due feriti in un attacco mentre pattugliavano le strade di Maiduguri, le truppe dispiegate dalle autorità statali hanno reagito aprendo il fuoco contro i presunti assalitori, uccidendone cinque. Un portavoce militare, il colonnello Victor Edhaleme, ha assicurato che erano tutti membri di Boko Haram, ma residenti citati dagli organi di stampa locali e internazionali accusano i soldati di aver ucciso alcuni civili e incendiato abitazioni di persone sospettate di complicità con gli assalitori. «I miei uomini non hanno ucciso persone innocenti e non sono responsabili di questo esodo. Già prima gli abitanti di Maiduguri avevano incominciato a fuggire», si è difeso il generale Jack Okechukwu Nwaogbo, comandante delle forze militari.
    Mentre il governatore Kashim Shettima ha invitato la gente a non cedere al panico e a rimanere in città, promettendo adeguate misure di sicurezza, il Comitato dei saggi del Borno, espressione della società civile, ha sottolineato il fallimento dell’intervento militare e ha invitato il presidente nigeriano Goodluck Jonathan a ordinare con urgenza il ritiro dei soldati dalle strade.

    Ristoratore si dà fuoco, per protesta a Monza, due agenti ustionati, 25 febbraio, MONZA, [ voi del sistema massonico, voi che avete rubato il signoraggio bancario, per regalarlo ai Farisei Illuminati, voi siete gli assassini, i satanisti.. voi non avete nessun rispetto per la dignità dell'uomo ] Un uomo si è dato fuoco questa sera per protestare contro, la costruzione di barriere anti-rumore, davanti al suo ristorante. È accaduto poco dopo le 22, in viale Lombardia, a Monza. Il comandante della Polizia Stradale di Seregno, è rimasto ustionato insieme ad un agente: entrambi si sono gettati sul commerciante, che, si è cosparso di benzina e poi si è incendiato. Aveva investito tutti i suoi soldi in un bar tavola calda, da anni in difficoltà a causa dei lavori per la realizzazione del tunnel urbano in viale Lombardia a Monza, l'uomo che si è dato fuoco questa sera, poco dopo le 22, per fermare la costruzione delle barriere anti rumore davanti all'ingresso del suo locale. Per salvarlo dalle fiamme sono rimasti feriti due agenti della Polizia Stradale di Seregno. C.D.G., proprietario del bar 'Raffaello' al civico 260 di viale Lombardia, protestava con gli altri commercianti già da alcune settimane, proprio per evitare il posizionamento di quelle barriere anti rumore che offuscherebbero le facciate delle attività e, a detta dei proprietari, impedirebbero sosta ed accesso di mezzi nei passaggi carrai. Questa sera, in vista della posa definitiva delle barriere, C.D.G. ha intriso di benzina una coperta, minacciando di darsi fuoco. In pochi attimi sul posto è arrivata una volante della Polizia Stradale di Seregno. L'uomo, per nulla intenzionato a desistere, ha dato fuoco alla coperta e poi ci è salito sopra. I due poliziotti sono intervenuti gettandosi sull'uomo: tutti e tre sono stati soccorsi da vigili del fuoco e operatori del 118. Le loro condizioni non destano attualmente preoccupazione, anche se il commerciante ed uno dei poliziotti hanno riportato ustioni estese su tutto il corpo.

    DAMASCO. Cooperazione, tra Siria e Onu, sugli aiuti umanitari. Spiragli di dialogo sulla crisi siriana. Le autorità di Damasco hanno reso noto oggi che intendono cooperare con le Nazioni Unite nell’ambito del «rispetto della sovranità della Siria» per la fine delle violenze e per l’apertura di corridoi umanitari nel Paese. Il comunicato del Governo di Assad arriva due giorni dopo l’adozione da parte del Consiglio di sicurezza dell’Onu di una risoluzione che esige lo stanziamento di nuove risorse umanitarie per la popolazione siriana stremata dal conflitto civile. «Continueremo la nostra cooperazione con l’Onu, per applicare la risoluzione, soprattutto per il rispetto della sovranità nazionale e del ruolo dello Stato» si legge nel comunicato del ministero degli Esteri siriano. «Siamo pronti a cooperare con il rappresentante dell’Onu in Siria e con le organizzazioni umanitarie internazionali per trovare i meccanismi che garantiscano l’applicazione della risoluzione». Il comunicato termina affermando che «per risolvere la crisi umanitaria in Siria, bisogna eliminarne le cause, anzitutto il terrorismo»

    Mo: Obama invita Abu Mazen ( la sharia del califfato mondiale, la grande UMMA, la Grande Nazione Araba, che, non prevede la convivenza pacifica e paritaria, con nessuna forma di diversità.. questo è peggio del nazismo! ) a Casa Bianca. Haaretz, incontro subito dopo quello con Netanyahu. 24 febbraio, #Mo: Obama invita Abu Mazen (il terrorismo islamico che nasce dalla sharia) alla Casa Bianca #TEL AVIV, [] Il presidente americano Barack Obama ha invitato per un incontro, alla Casa Bianca il presidente dell'Autorita' nazionale palestinese (Anp) Abu Mazen, e l'invito e' gia' giunto al palazzo presidenziale della Muqata a Ramallah, in Cisgiordania. Lo dicono fonti ufficiali dell'Anp, citate da Haaretz. L'incontro - hanno aggiunto - si dovrebbe svolgere subito dopo, quello già previsto da Obama, con il premier israeliano Benyamin Netanyahu.

    Libia: egiziani uccisi vicino a Bengasi. Trovati corpi di 7 persone assassinate a colpi d'arma da fuoco. 24 febbraio, #Libia: egiziani uccisi vicino a Bengasi BENGASI, [ come, erano dhimmi cristiani, quegli egiziani? ] I corpi di sette egiziani uccisi da colpi d'arma da fuoco sono stati ritrovati nei pressi di Bengasi. Lo hanno reso noto fonti dei servizi di sicurezza della città della Libia orientale, da dove nel 2011 prese il via la ribellione contro il regime di Muammar Gheddafi. "I corpi di sette egizi sono stati ritrovati nella regione di Jallouta, e est di Bengasi", ha detto Ibrahim al-Sharaa, un responsabile della sicurezza libica. (ANSA).

    contro, spietati terroristi, che hanno il genocidio, come ideologia del califfato mondiale sharia, nessuno in realtà, fa qualcosa, che sia la adeguata condanna della Sharia della LEGA ARABA, dei nazisti, sotto egida ONU, per cui i terroristi islamici commettono i loro crimini. e dove arriva la sharia, muore ogni pluralismo ed ogni diversità, questa è l'ottica politica con cui dover guardare la questione palestinese. Kaigama: Così la mia Nigeria resiste al doppio assedio degli islamisti e dei “progressisti” occidentali. febbraio 24, 2014 Leone Grotti. ] [ L’arcivescovo di Jos racconta a tempi.it la fatica di un paese stretto fra il jihad dei terroristi di Boko Haram e le «imposizioni» laiciste dei paesi ricchi. nigeria-boko-haram. Otto attacchi in 46 giorni e almeno 347 vittime: è il bilancio provvisorio del 2014 di Boko Haram, l’organizzazione terroristica che dal 2009 tempesta di attentati il nord della Nigeria per trasformarlo in un califfato islamico con la sharia e senza cristiani. I miliziani di Boko Haram, che letteralmente significa “L’educazione occidentale è peccato”, hanno cambiato strategia negli anni: prima colpivano quasi esclusivamente i cristiani in chiesa, poi hanno cominciato ad attaccare le scuole non islamiche – uccidendo professori e alunni e costringendo molti giovani a rinunciare a un’educazione – e a tendere imboscate travestiti da militari agli automobilisti lungo le principali arterie del paese. Oggi attaccano tutti in modo indiscriminato e selvaggio: grandi centri urbani e villaggi, chiese e moschee, cristiani e musulmani. L’8 gennaio i terroristi sono entrati nella moschea del piccolo villaggio di Kwankwaso, vicino a Kano, capitale dell’omonimo stato del nord, e al grido di “Allah Akbar”, Dio è il più grande, hanno ucciso tre persone sparando all’impazzata sui fedeli che pregavano. Il 26 gennaio hanno fatto invece irruzione nel villaggio di Waga Chakawa, nello stato di Adamawa, nord-est del paese: sono entrati in chiesa «verso la fine della Messa» e l’hanno chiusa a chiave. Prima hanno sparato a chi «cercava di scappare dalle finestre», poi hanno «sgozzato gli altri uno a uno», secondo il racconto del vescovo Stephen Dami Mamza. Prima di andarsene hanno fatto esplodere delle bombe e bruciato la maggior parte delle case, lasciandosi alle spalle almeno 45 vittime. nigeria-attentato-boko-haramChe l’offensiva dei terroristi non si limiti più solo ai cristiani è testimoniato anche dall’uccisione dello Sheikh Adam Albani, religioso musulmano che più volte aveva criticato in pubblico Boko Haram e sostenuto la campagna militare promossa dalle istituzioni. Gli estremisti non si sono fatti scrupoli a eliminarlo crivellando di colpi la sua auto a inizio febbraio. Dopo gli ultimi attentati il presidente Goodluck Jonathan ha rimosso i capi di Difesa, forze armate, marina e aeronautica, temendo la presenza di infiltrati islamisti nei centri più alti di potere. Ma l’impotenza del governo è evidente: nonostante lo stato di emergenza dichiarato nel nord-est fin dal maggio 2013 e il maggiore dispiegamento di soldati e mezzi, Boko Haram continua ad agire indisturbato. Gli attentati sono aumentati dovunque ma soprattutto nei villaggi dello stato di Borno, dove si trova il quartier generale dei terroristi e dove un tempo sorgeva il più antico califfato islamico della Nigeria, che ora si vorrebbe ricreare. La violenza di Boko Haram, che mette in serio pericolo la stabilità del primo produttore di petrolio dell’Africa e della seconda economia del continente, non è però l’unico problema che affligge Ignatius Kaigama, arcivescovo di Jos, capitale del martoriato stato di Plateau, e presidente della Conferenza episcopale nigeriana. Kaigama infatti denuncia anche un altro tipo di violenza che i nigeriani devono affrontare: «L’Occidente sta cercando di imporci con la forza i suoi valori ma aborto, matrimoni omosessuali e contraccezione non sono mai stati nelle corde culturali, morali e tradizionali del popolo nigeriano. Dobbiamo difenderci tanto da Boko Haram quanto dall’Occidente». Eroeffnung Monat der Weltmission im Erzbistum PaderbornMonsignor Kaigama, perché la Nigeria non riesce a fermare gli attacchi dei terroristi islamici? Non lo so, continuano a espandersi misteriosamente nel nord del paese e i loro attacchi si fanno sempre più sofisticati, riportando terribili danni alla vita delle persone e alle loro proprietà. Riescono a colpire anche gli uffici governativi e le caserme dei militari. Come facciano a organizzarsi per me è perfino difficile da immaginare. [ Perché? ] Abbiamo polizia, esercito, risorse, checkpoint dappertutto, eppure, ogni nuovo attacco ci sorprende, come il precedente e non sembrano fermarsi. Un giorno sono in un villaggio, il giorno successivo in quello dopo, poi tornano indietro: sono perplesso, hanno strategie troppo sofisticate. [ Come si spiega? ] Io penso che ci sia qualcuno dentro, il paese e fuori dal paese che li appoggia e li aiuta. Devono avere infiltrati anche tra le forze di sicurezza: com’è possibile altrimenti che questa violenza non abbia fine? Spesso i terroristi attaccano anche le moschee. L’ultimo attentato in ordine di tempo, a Izghe, ha causato oltre 100 morti. Cristiani, in maggioranza, ma anche musulmani. Una volta i cristiani erano il loro obiettivo principale ma ora tutto rappresenta un obiettivo perché attaccano chiunque: villaggi rurali tradizionali, scuole islamiche, cristiani in chiesa. Agiscono in modo indiscriminato e questo è molto preoccupante. Il loro scopo è cambiato?
    No, è sempre lo stesso: vogliono islamizzare il paese, cacciare i cristiani, rimpiazzare la Costituzione nigeriana con la sharia e sostituire l’attuale presidente (che è cristiano, ndr) con un musulmano. Dimostrano di essere intolleranti e di non avere nessun tipo di valori, ma secondo me sono ormai allo sbando. In che senso? Anche se non lo dicono, anche se hanno raddoppiato gli sforzi e gli attacchi, hanno perso la direzione e la logica. Sono come impazziti. Non c’è altra ragione per continuare a uccidere uomini, donne, bambini, anziani, radere al suolo villaggi interi. C’è qualcosa di sbagliato. Boko Haram non è l’unico problema della Nigeria. Pochi giorni fa lei ha lanciato una durissima critica all’Occidente: «Non dobbiamo essere fagocitati dalle imposizioni dispotiche di alcuni governi che vogliono dettare le tendenze morali mondiali basate sui loro valori laicisti». A cosa si riferiva? Faccio un esempio. In tutti i villaggi della Nigeria si trovano donne che non ricevono un’educazione, che non vanno a scuola, che non sanno leggere ma che hanno la pillola del giorno dopo. Se le interroghi, sono in grado di dirti quale pillola prendere e quando per abortire. Com’è possibile? Chi gliel’ha spiegato? Chi gliele ha date? L’Occidente? [] Esatto, attraverso organizzazioni governative e non governative ci impone i suoi valori, come il controllo delle nascite attraverso mezzi artificiali. E come fa? Se il nostro governo accetta queste politiche, in cambio ottiene aiuti economici. Ma questa si chiama imposizione di una cultura che non è la nostra, perché noi nigeriani non abbiamo mai disprezzato la vita. La Nigeria ha da poco approvato una legge che vieta unioni civili, matrimoni ed effusioni in pubblico tra omosessuali. [] Alcuni temi etici sono molto delicati. Noi diciamo categoricamente che non odiamo e non condanniamo le persone omosessuali: sono esseri umani proprio come tutti gli altri, per questo li rispettiamo, li sosteniamo e se i loro diritti vengono violati, la Chiesa cattolica è lì a difenderli. Però bisogna anche dire che i rapporti omosessuali sono contro natura, adulterano le nostre tradizioni morali e contraddicono totalmente tutto ciò che noi difendiamo: non sono infatti nel carattere e nella tradizione del nostro popolo. Potenti organizzazioni che ricattano il governo vorrebbero che approvassimo i matrimoni gay ma se anche fosse vero che ci sono isolate tendenze omosessuali in Africa, bisogna dire che queste sono deviazioni. In Africa noi rispettiamo la dignità del matrimonio tra uomo e donna, e non tra uomo e uomo o donna e donna. Questi sono sempre stati i nostri valori, è un fatto, e non dobbiamo cedere a quelli dell’Occidente solo perché ha soldi da spendere.
    In poche decine di anni i valori sostenuti dall’Occidente sono cambiati in modo radicale. Potrebbe succedere anche alla Nigeria? La vostra è una società ricca e sta cedendo a grandi mali. Ci sono voluti centinaia di anni per arrivare a questa situazione. Ma quello che per voi è l’ideale per l’uomo noi lo rifiutiamo e non vogliamo che il nostro sistema tradizionale di valori venga corrotto.
    Le Nazioni Unite non sarebbero d’accordo con le vostre tradizioni. La Commissione per i diritti dei minori ha appena criticato fortemente la Chiesa e l’ha invitata a cambiare idea su omosessualità, aborto e contraccezione. Attaccare la Chiesa è diventata una moda, soprattutto sui temi che riguardano la morale. L’Onu è una grande organizzazione ma la Chiesa ha duemila anni di esperienza ed è un po’ più antica dell’Onu, che farebbe meglio ad ascoltare di più. Inoltre, avendo l’Onu una grande autorità, invece che criticare la Chiesa dovrebbe parlare di tutto il bene che essa fa. In Nigeria la gente non avrebbe un’educazione o una sanità decente, né ci sarebbe progresso tecnologico, senza la Chiesa. Ma, questo all’Onu non importa, non considera quello che fanno milioni di sacerdoti: molti sono uccisi per la loro fede, perseguitati. Perché l’Onu invece, che, soffermarsi sugli scandali non guarda loro? Possiamo anche solo immaginare un mondo senza la Chiesa? Essendo una commistione di umano e divino commette degli errori, ma fa cose meravigliose ispirate dallo Spirito, da cui l’Onu dovrebbe imparare. [ Il Papa e i cristiani dovrebbero reagire e rispondere ad accuse così dirette? ] Non siamo in competizione, non è una gara. Noi facciamo quello che aiuta l’umanità, non abbiamo tempo da perdere in discussioni. Io ora sono in un piccolo villaggio: incontro la gente che ha bisogno, li aiuto, li incoraggio e dove c’è bisogno di strutture educative e sanitarie, faccio tutto quello che posso perché le abbiano. Non ho tempo per discutere se è meglio la Chiesa o l’Onu, anche perché non è questo il punto: il punto è che la Chiesa continui ad andare incontro ai poveri, agli ultimi, agli emarginati dando voce a chi non ce l’ha. Ecco, dobbiamo concentrare le nostre forze su questo e non sul presunto sviluppo promosso dalle Nazioni Unite. @LeoneGrotti
    aborto adamawa boko haram borno Califfato contraccezione cristiani diritti gay fondamentalismo islamico goodluck jonathan ignatius kaigama islam islamisti jos kano matrimonio gay nazioni unite nigeria occidente omosessualità onu plateau sheik adam albani terrorismo islamico terroristi islamici unioni civili Leggi di Più: Nigeria, il doppio assedio di Boko Haram e dell'Occidente | Tempi.it Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook.

    20 febbraio 2014 . Nigeria: attacco Boko Haram a Bama, oltre 60 morti. ROMA - Un attacco dei militanti islamisti del gruppo Boko Haram ha provocato la morte di 60 persone nella città di Bama, nel nord-est della Nigeria, dove sono stati distrutti anche alcuni edifici pubblici. Lo hanno reso noto fonti della polizia dello stato del Borno, secondo le quali il bilancio è destinato a salire. Nell'attacco sarebbero morti anche un "alto numero" di ribelli, bombardato dall'aviazione nigeriana dopo l'assalto.

    20 febbraio 2014. Nigeria, 60 morti dopo l’attacco. dei fondamentalisti di Boko Haram. Bama assaltata dagli integralisti islamici guidati da Shekau. E dalla banca centrale spariscono 20 miliardi di dollari: sospeso il governatore. Non era soltanto una minaccia ma una vera promessa. Ieri sera in un video di 28 minuti il capo del gruppo fondamentalista islamico Boko Haram, Abubakar Shekau, aveva annunciato di essere pronto a lanciare attacchi nel sud della Nigeria, primo produttore africano di petrolio. Quest’oggi il suo criminoso progetto ha preso corpo. Al momento sono 60 le vittime dell’attacco alla città di Bama, nel nordest della Nigeria, Moltissimi i feriti. “Voi, dirigenti del Delta del Niger, vedrete ben presto le vostre raffinerie distrutte” aveva affermato nel suo comunicato Abubakar Shekau, e così è stato. Gli assalitori hanno anche parzialmente dato fuoco al palazzo del sovrano di Borno, l’antico califfato islamico risalente al Medioevo. Il Presidente nigeriano Goodluck Jonathan ha inviato ulteriori truppe nella regione per contrastare il gruppo Boko Haram, che mira a creare uno Stato islamico nel nord della Nigeria. Un bombardamento aereo militare ha ucciso molti ribelli. E mentre si contano i morti dell’attacco della fazione integralista di Shekau, il governatore della banca centrale nigeriana, Lamido Sanusi, è stato sospeso dal suo incarico dopo l’avvio di un’indagine per «estese irregolarità» nella sua gestione. Sanusi era stato chiamato a riferire davanti a una commissione senatoriale in merito alla misteriosa sparizione dalle casse dello stato di 20 miliardi di dollari derivanti dai proventi della produzione petrolifera. Il presidente Goodluck Jonathan aveva già chiesto lo scorso dicembre a Sanusi di fare un passo indietro, ma il governatore, che ora verrà sostituito dalla sua vice, Sarah Alade, si era rifiutato di dimettersi.

    Esteri. 04/11/2013 - Trenta le vittime: ucciso anche lo sposo. Raid sul corteo nuziale. Nuova strage in Nigeria. Il blitz del gruppo islamista nel Nord. Ancora non è arrivata la conferma ufficiale, ma l’ultima strage in Nigeria ha tutta l’aria di essere opera dei Boko Haram, la setta affiliata ad Al Qaeda che vuole l’applicazione letterale della sharia. Almeno trenta persone sono state uccise ieri a colpi di arma da fuoco mentre partecipavano a un corteo nuziale nello Stato del Borno. Tra le vittime lo sposo, i parenti più stretti e gli amici. Doveva essere una giornata di festa, il villaggio di Fugi (nello Stato di Adamawa) aveva appena celebrato il matrimonio e il convoglio stava rientrando verso casa. All’improvviso l’inferno. Spari, grida, sangue ovunque. «Una scena cruenta – ha raccontato uno dei testimoni -. La strada era costellata di corpi». L’agguato è avvenuto tra le città di Bama e Gwoza, a pochi chilometri da Maiduguri. In quel tratto la strada si insinua fin dentro la foresta. Una terra oscura, senza legge, dove i guerriglieri islamici si annidano e pianificano i loro raid. Solo una settimana fa proprio lì erano stati uccisi quattro agenti di sicurezza. Ieri l’ennesimo massacro. Un portavoce della polizia ha parlato di «un’imboscata brutale ed efferata». I feriti, trasportati presso l’ospedale di Maiduguri, erano decine. Da maggio le autorità hanno dichiarato lo stato di emergenza in tutto il Nord-Est. Boko Haram (che significa «l’educazione occidentale è peccato») ha lanciato una serie di attacchi, prendendo di mira soprattutto scuole e università. L’esercito ha reagito. Un importante contingente è stato dispiegato e diversi miliziani sono stati uccisi. «Ma il problema - ha raccontato di recente Ignatius Ayau Kaigama, Arcivescovo di Jos e Presidente della Conferenza Episcopale della Nigeria - è che Boko Haram non obbedisce alle regole della guerra convenzionale. Agisce con tattiche di guerriglia, colpisce cittadini innocenti e attacca quasi sempre luoghi affollati». La setta vuole uno stato islamico indipendente e la scomparsa dal Paese di tutti i luoghi di culto non musulmani: solo nel 2012 si è macchiata di oltre 900 omicidi.

    [tutto il delirio di una religione corrotta e perversa e trasformata in una ideologia per la conquista del mondo.. ecco perché, si deve pretendere la abolizione della sharia! ]

    Esteri. 06/07/2013. la scheda: Boko Haram, la setta jihadista, che vuole imporre la sharia col sangue, Cellula integralista islamica nata nel 2002, è responsabile in Nigeria. di molti attacchi contro i cristiani. REUTERS. Un gruppo di miliziani islamisti della cellula Boko Haram. Strage in Nigeria, estremisti islamici attaccano una scuola: oltre 40 morti. Fondato dall’ormai defunto Mohammed Yusuf nel 2002, nella città di Maiduguri, il Popolo per la Propagazione degli Insegnamenti del Profeta e della Jihad, meglio noto in lingua Hausa come Boko Haram, è un’organizzazione terroristica jihadista diffusa nel nordest della Nigeria e nota per diversi attacchi condotti nei confronti della comunità cristiana residente nel Paese. Il movimento, diviso in tre fazioni, è responsabile di oltre 900 omicidi nel 2012 ed è organizzato come una vera e propria setta musulmana che ha l’obiettivo di abolire il sistema secolare imponendo la Sharia nella regione. Prima che il gruppo divenisse noto internazionalmente dopo le violenze religiose in Nigeria del 2009, non aveva una struttura chiara o una catena di comando evidente. Secondo fonti statunitensi Boko Haram sarebbe legato indirettamente all’Aqmi (Al Qaeda nel Maghreb islamico), ma ad oggi non vi è alcuna prova di un’intesa tra le due organizzazioni o di un sostegno materiale fornito dalle milizie qadeiste. Il movimento è da sempre ostile all’immaginario collettivo occidentale, ha la consuetudine di esaltare pubblicamente la propria ideologia anche attraverso l’ausilio dei media internazionali, nonostante, il suo stesso ex leader Yusuf fosse, dal canto suo, un uomo colto e benestante al quale piaceva viaggiare a bordo di una Mercedes Benz da decine di migliaia di dollari. I membri di Boko Haram non godono di alcun sostegno da parte della popolazione nigeriana-musulmana, al contrario, si sono resi protagonisti in passato di numerosi omicidi nei confronti di qualsiasi soggetto criticasse la loro condotta, inclusi alti esponenti islamici. Ostili al concetto di “scienza moderna”, in un’intervista del 2009 rilasciata alla Bbc il loro leader respinse “la nozione di Terra sferica’’ e “la teoeria darwiniana sull’evoluzione della specie”, poiché “in contrasto con l’insegnamento islamico’’. Il loro quartier generale è collocato in un piccolo villaggio lungo il confine con il Niger e negli ultimi anni la cellula islamista ha avviato una campagna di reclutamento di jihadisti provenienti prevalentemente dal Ciad. A gennaio del 2012, il vice di Yusuf, Abubakar Shekau, è apparso in un video pubblicato su YouTube lasciando intendere di essere il nuovo leader dell’organizzazione. Tra gli attacchi più brutali condotti contro la comunità cristiana residente nel Paese, si ricordano gli attentati suicidi sferrati contro tre Chiese di Kaduna a seguito dei quali persero la vita circa 50 persone. Nel febbraio del 2012 alcuni funzionari del movimento, dopo essere stati tratti in arresto dalle autorità locali, hanno confessato di “ricevere finanziamenti da cellule operative in Arabia Saudita e nel Regno Unito” grazie all’intermediazione dell’Aqmi.

    12/08/2013 - l’attentato. Nigeria, strage di fedeli in moschea
    Attacco durante la preghiera. di domenica mattina a Kondunga,
    nel nord est del Paese: 56 morti. Sospetti sui militanti islamici.
    Gli omicidi a circa 35 chilometri fuori da Maiduguri. [ i boko haram compiscono indifferentemente, tutti coloro che non condividono il loro progetto di imperialismo, quindi anche, i musulmani laici e pacifici sono il loro obiettivo.. ma, il loro scopo è duplice, insinuare il sospetto che siano stati i cristiani per estendere il conflitto e ripulire rapidamente tutta la Nigeria della predominante presenza cristiana... e questa è una strategia evidentemente saudita salafita wahhabita. la annessione di uno stato per volta, per realizzare la UMMA del califfato modiale.]
    Domenica di sangue in Nigeria. Durante la preghiera dell’alba in una moschea a Kondunga, nel nord est del Paese, 44 fedeli sono stati freddati a bruciapelo e 26 feriti da un gruppo di uomini armati che hanno sparato a raffica su chi stava pregando. Qualche ora prima, poco lontano, nel villaggio di Ngom, vicino a Maiduguri capitale dello stato di Borno, in un analogo attacco, altre dodici persone sono state uccise nelle loro case. Non è ancora chiara la matrice dell’agguato nella moschea che non è stato rivendicato da alcun gruppo. Ma i sospetti ricadono sui militanti islamici della setta estremista Boko Haram. Così ha fatto intendere un portavoce governativo che ha voluto mantenere l’anonimato e che ritiene possa trattarsi di un’azione di rappresaglia in risposta ai gruppi di vigilanza creati dai cittadini per aiutare l’esercito a combattere gli estremisti islamici che vogliono rovesciare il governo di Abuja e creare uno stato islamico del nord della Nigeria. Dal maggio scorso, in tre stati del nordest (Yobe, Borno e Adamawavige) il presidente Goodluck Jonathan ha proclamato lo stato emergenza e l’esercito governativo ha avviato una caccia senza tregua agli estremisti di Boko Haram. Secondo testimoni citati dal Washington Post gli autori dell’attacco indossavano divise militari che potrebbero essere state rubate durante un assalto ad una base dell’esercito nigeriano. Un escamotage al quale gli estremisti hanno fatto ricorso più volte in passato. Obiettivo dell’offensiva, spiegano i militari nigeriani, sono «tutte le basi di Boko Haram».
    Dal 2009 Boko Haram - setta jihadista fondata nel 2001 con lo scopo di cacciare i cristiani dal nord della Nigeria, dove i musulmani sono la maggioranza, e di instaurarvi un regime fondato sulla rigida applicazione della sharia - ha ucciso migliaia di persone nel nord del Paese. Boko Haram, che nella locale lingua Hausa vuol dire «cultura occidentale è peccato», vanta legami con al Qaida. Proprio oggi in un video ottenuto dalla France Presse il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau - oltre a smentire di essere stato ucciso durante la poderosa offensiva militare lanciata dal governo di Abuja per distruggere la setta fondamentalista islamica - ha rivendicato i recenti sanguinosi attacchi contro le forze di sicurezza nel nord-est nigeriano.

    We’re Still Open To Dialogue With Boko Haram, Says Jonathan. Posted by: daniel on February 25, 2014. boko-haram-jonathanPresident Goodluck Jonathan has said that the Federal Government is still open to constructive dialogue with the Boko Haram sect to end insurgency in the North East zone of the country.. He said the seminar, meant to ensure that the efforts to tackle the security challenges in the country were carried out within the confine of the laws, “is apt, most critical and relevant”. “This seminar comes at the most appropriate time given the degree of security threat facing our country and it is imperative for us to effectively address the threat within lawful and acceptable international norms”, he said. Jonathan said that because of the ”brutal” manner the Book Haram carried out its attacks, it was impossible to rule out infractions by the military.
    He said government had been guided by a commitment that any allegation of human rights abuses and non-adherent to applicable rules of engagement by the military were appropriately addressed.
    Jonathan said he had directed the Chief of Defence Staff and the Service Chiefs to ensure that relevant human rights and international humanitarian norms were emphasised in the training of members of the armed forces. He admonished individual members of the armed forces to act within a high sense of responsibility and avoid any criminality in the discharge of their duties.
    “We are faced with the challenge of dealing with a group that does not feel oblige to observe the basic tenets of human rights and humanitarian precepts in their modus operandi.
    “The group so brutal and so remote from modern civilization, killing innocent people at will.
    “To effectively address these challenges, government have had to frequently deploy the military and other security service in maintaining law and order and restoring normalcy.
    “However, such interventions sometimes evoke concern on account of perceived collateral damage that may be associated with intense military operations. “As the Commander-In-Chief, I am particularly concern about the manner in which the men and women of the armed forces discharge their responsibilities in spite of the daunting pressure. “I will like to reaffirm our commitment to ensure that the military at all time adhere to the rules of engagements”. The News Agency of Nigeria (NAN) reports the seminar was attended by the Chief Prosecutor of the International Criminal Court, Mrs Fatou Bensaoda, National Security Adviser, retired Col. Sambo Dasuki, Attorney General of the Federation, Mohammed Adoke (SAN), the Chief Justice of Nigeria, Justice Aloma Mukhtar and the Supervisory Ministers of Defence and Police Affairs, Labaran Maku and Olajumoke Akinjide, respectively. (NAN).

    Nigeria, un'altra strage di Boko Haram: trucidati 100 cristiani. Devastato il villaggio di Izghe, nel nord-est insanguinato dalle azioni degli estremisti islamici. Tra le vittime anche alcuni musulmani moderati. Nigeria, un'altra strage di Boko Haram: trucidati 100 cristianiIl villaggio di Konduga, teatro di un precedente attacco di Boko Haram (afp). KANO (Nigeria) - Oltre cento persone sono state uccise nella notte tra sabato e domenica nell'ennesima strage di cristiani compiuta nel nord-est della Nigeria. Stavolta la furia degli estremisti islamici di Boko Haram si è abbattuta sul villaggio di Izghe, nello Stato di Borno. I sopravvissuti hanno raccontato, che, i miliziani sono arrivati di sera, a bordo di camion e moto, travestiti da soldati. Hanno costretto gli uomini a radunarsi in un'area del villaggio e li hanno massacrati a colpi d'arma da fuoco e con coltelli e machete, al grido di "Allah è grande". Poi hanno setacciato le abitazioni alla ricerca di chi si era nascosto, hanno saccheggiato magazzini e depositi di generi alimentari, hanno dato fuoco alle case e sono fuggiti nella boscaglia. Almeno 106 le persone trucidate, tra le quali anche alcuni musulmani moderati. Nessuna resistenza, nemmeno un poliziotto o un soldato nel villaggio, nonostante gli ultimi giorni siano stati scanditi da eccidi e decine di morti nella zona. E nonostante la "guerra" dichiarata dal presidente cristiano Goodluck Jonathan a Boko Haram e la costituzione di milizie armate di autodifesa, in cui sono entrati anche musulmani moderati, da affiancare alle forze di sicurezza. Secondo alcune fonti, il massacro di Izghe è la reazione a una serie di bombardamenti aerei delle truppe regolari contro postazioni degli estremisti islamici non lontano dal villaggio, verso, il confine con il Camerun. Non ha avuto per ora nessun effetto neppure il siluramento, a metà gennaio, di tutti i vertici militari, sostituiti dal presidente nigeriano perché incapaci di fermare la furia di Boko Haram contro la minoranza cristiana del nord-est. L'offensiva lanciata in maggio per riportare sotto il controllo del governo gli Stati di Borno, Adamawa e Yobe, tutti e tre in stato di emergenza, non dà risultati. La dinamica del massacro di Izghe è stata simile a quella dell'attacco in cui quattro giorni fa erano state uccise una quarantina di persone. E il 27 gennaio la violenza integralista si era abbattuta su una chiesa - più di venti morti, e contro un altro villaggio, sempre nel nord-est. Sabato centinaia di abitanti della città di Bama, attaccata a più riprese, erano scappati verso Maiduguri per paura di un ennesimo raid. Ad essi si sono aggiunti ora i fuggiaschi di Izghe, che attraversano a piedi la boscaglia rischiando un nuovo massacro.

    U.S. condemns attacks by Boko Haram in Nigeria. [ma questa è tutta una ipocrisia, perché non viene condannata la sharia della LEGA ARABA] By Will Dunham. WASHINGTON Sun Feb 23, 2014 10:24am EST. A man walks between vehicles that were destroyed during an attack by Boko Haram militants in Bama, Borno State, February 20, 2014. REUTERS/Stringer. A man walks between vehicles that were destroyed during an attack by Boko Haram militants in Bama, Borno State, February 20, 2014. Nigeria closes northern border with Cameroon to keep out Islamists
    (Reuters) - U.S. Secretary of State John Kerry on Sunday condemned last week's attacks in Nigeria by the Islamist group Boko Haram and underscored a commitment to help Nigerian authorities crack down on the militants the United States deems a terrorist organization. "Unspeakable violence and acts of terror like the ones committed by Boko Haram last week in northern Nigeria are horrific, wrong and have no place in our world," Kerry said in a statement. Boko Haram gunmen killed about 100 people in the northeastern Nigeria town of Bama on Wednesday, storming the town, firing on a school, shooting or burning to death dozens of people and trashing the palace of a traditional ruler of one of West Africa's oldest Islamic kingdoms. Last Sunday, Boko Haram gunmen killed more than 100 people in the village of Igze, spraying homes with bullets, detonating explosions and burning down dozens of houses. "We support Nigerian authorities' efforts to investigate these cowardly acts and to bring the perpetrators to justice," Kerry added.
    Boko Haram and other splinter Islamist groups are seen as the biggest security threat in Nigeria, Africa's most populous country and top oil exporter.

    "The people of northern Nigeria deserve to live free from violence and from terror," Kerry said. "That's why the United States is providing counterterrorism assistance to help Nigerian authorities develop a comprehensive approach to combat the threat posed by Boko Haram while protecting civilians and ensuring respect for human rights." Nigerian President Goodluck Jonathan ordered extra troops into northeast Nigeria in May to crush Boko Haram, which wants to create a breakaway Islamic state in the largely Muslim north. The offensive, backed by air power, has so far failed.
    Kerry said the United States remains "a committed partner" of Nigeria's government as it targets Boko Haram and associated groups. The United States last November designated Boko Haram and another Nigerian Islamist group, Ansaru, as foreign terrorist organizations, making it a crime to provide them with material support. The White House directed U.S. agencies to block financial transactions with the two groups, which it blamed for thousands of deaths in northeast and central Nigeria, including attacks on churches and mosques and a 2011 suicide bombing of the United Nations building in Abuja. The militants have retreated into the remote, hilly Gwoza area bordering Cameroon, from where they mount deadly attacks against civilians they accuse of being pro-government, and are abducting scores of girls - a new tactic eerily reminiscent of Uganda's cult-like Lord's Resistance Army in decades past. (Reporting by Will Dunham; Editing by Marguerita Choy)

    Nigeria, i cristiani uccisi in chiesa da Boko Haram sono stati «sgozzati uno a uno»
    Invia per Email Stampa. gennaio 29, 2014 Redazione. Lo ha riferito alla Bbc il vescovo di Yola Mamza Dami Stephen, che ha parlato con alcuni cristiani sopravvissuti. nigeria-cristiani-islam-boko-haram-conversioneSono arrivati sui camion, hanno fatto irruzione in chiesa «verso la fine della messa» e l’hanno chiusa a chiave. Chi ha tentato di scappare «dalle finestre è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco», gli altri «sono stati sgozzati uno a uno». Così i cristiani del villaggio di Waga Chakawa (Adamawa, Nigeria), sopravvissuti all’attacco di Boko Haram, hanno raccontato l’attentato di domenica scorsa al vescovo di Yola Mamza Dami Stephen, che l’ha riportato alla Bbc.
    CRISTIANI SGOZZATI. Sono almeno 30 i fedeli uccisi dai terroristi islamici, che prima di andarsene hanno bruciato le case del villaggio, preso alcuni residenti in ostaggio per quattro ore e piazzato delle bombe. «Tutti gli abitanti ora sono terrorizzati, vivono nella paura. Nessuno li protegge e non è possibile dire dove e quando attaccheranno la prossima volta. La gente non può più dormire con gli occhi chiusi». VILLAGGIO RASO AL SUOLO. Lo stesso giorno Boko Haram ha anche innescato delle bombe in un mercato nel villaggio di Kawuri (Borno) uccidendo almeno 52 persone. Nelle esplosioni, tutte le case del villaggio, circa 300, sono state rase al suolo.
    Leggi di Più: Nigeria, Boko Haram «sgozza uno a uno» cristiani in chiesa | Tempi.it
    Follow us: @Tempi_it on Twitter | tempi.it on Facebook