Hillay Clinton, 666 IMF, waitress, actress, Rothschild

YouTube

YouTube

 i satanisti della CIA erano invidiosi che, io avevo trovato una spiritualmente matura collaboratrice tedesca, sulla pagina di youtube/user/youtube
https://www.youtube.com/user/MarlaMarleen/discussion così la hanno intimidita, questa ragazza, e hanno lei costretto al silenzio, ed io non so, se, lei è viva, o se lei è stata uccisa dai satanisti tedeschi, dove ogni anno fanno 30.000 sacrifici umani sull'altare di Merkel Satana!

  Http://spazioweb.inwind.it/metafisica

571825iscritti
68624491visualizzazioni video
 

  • @king Saudi Arabia [Hey, Muhammad, you have a big dick, and 4 wives are not suffienti for you! and I have to say me? that: I have one only wife,lol. as an earthquake?] 08/10/2012 14:30, NEPAL Nepali government bans emigration of women to Gulf States by Kalpit Parajuli. The ban affects women under the age of 30. It comes as the number of cases of sexually and physically abused women mounts in countries like Saudi Arabia, Qatar and Kuwait. Kathmandu (AsiaNews) - The Nepali government has decided to ban Nepali women under 30 from travelling to Persian Gulf nations for employment. The announcement was made yesterday. The decision comes after a string of cases of sexual abuse, mistreatment and exploitation involving Nepali women in Arab countries. In February 2011, Nepal had lifted a 12-year ban on women migrating to the Middle East.
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    5 secondi fa
    @king Saudi Arabia you are big big big dick [Hey, Muhammad, you have a big dick, and 4 wives are not suffienti for you! and I have to say me? that: I have one only wife,lol. as an earthquake?]The embargo had been imposed following the suicide of Nepali domestic worker in Kuwait in 1999. She had suffered repeatedly physical abuse at the hands of her employer. "The ban will continue until we are assured that our workers are better protected in Gulf nations," Labour and Transport Management Ministry Secretary Purna Chandra Bhattarai said. "The ban is meant to discourage women to move to these countries and to protect our citizens in the Arab world." About four million Nepalis live and work abroad, 10 per cent of them women. According to Nepali daily The Himalayan Time, most Nepali migrants prefer India or Western countries. However, the economic crisis is driving more and more of them to seek employment in Arab countries despite the risks and government bans.
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    39 secondi fa
    @king Saudi Arabia: you love sharia too [Hey, Muhammad, you have a big dick, and 4 wives are not suffienti for you! and I have to say me? that: I have one only wife,lol. as an earthquake?] Many Nepalis emigrate illegally. Some 20,000 to 70,000 live in Gulf States. According to Nepal's Embassy in Qatar, between two and four women contact the embassy each week for help. Many have escaped their employers seeking refuge in the embassy. Most cases are in Saudi Arabia, Qatar and Kuwait, but Nepali women are mistreated in all Mideast countries. In Lebanon, 15 domestic workers committed suicide in 2010 as a result of sexual abuses. Bishwa Khadka, director of Maiti Nepal, an organisation that defends migrant women workers, said that the situation in Arab countries is very critical, getting worse each year. "We have met several housemaids who were not only raped by their masters but also forced to have sex with friends and the relatives of the masters," he said.
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    59 secondi fa
    @king Saudi Arabia: is good Sharia x you!! [Hey, Muhammad, you have a big dick, and 4 wives are not suffienti for you! and I have to say me? that: I have one only wife,lol. as an earthquake?] Their situation "is more critical than that of slaves. They are confined" and "most of them are not paid". Some women's groups note that the government ban applies only to women under the age of 30. Equally, the government has no plan to stop human trafficking, which affects disproportionately women, through the border with India where their movements go unrecorded. In Arab countries, employers prefer to hire illegal or unregistered workers because they are less likely to complain about abuses and mistreatment. Nepal is not alone in reviewing its relations with Gulf States. The Philippines, Indonesia, Sri Lanka and Kenya are doing the same. e-mail this to a friend printable version
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    1 minuto fa
    @king Saudi Arabia [Hey, Muhammad, is good Sharia for you! you have a big dick, and 4 wives are not suffienti for you! and I have to say me? that: I have one only wife,lol. as an earthquake?] See also: ths articles: 06/10/2011 SRI LANKA, Sri Lankan women workers face daily rape in Jordanian factory by Melani Manel Perera, 03/08/2008 PAKISTAN, Almost 20 women raped, killed, or fall to suicide every day by Qaiser Felix, 02/23/2007 MALAYSIA -- INDONESIA Migrant workers barred from leaving neighbourhood where they work 09/17/2011 NEPAL, Nepali migrant women victims of abuse and exploitation 06/09/2011 NEPAL . Nepali women victims of prostitution and slavery in Arab countries by Kalpit Parajuli
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    12 minuti fa
    The Syrian state TV celebrates the arrival at the polls, of President Bashar al-Assad, his wife Asma. At the vote, the amendment of the Constitution he developed, which gives him the opportunity to renew his mandate until 2028. --- ANSWER -> NO! I will give Assad AD, only the Ministry of Defence until 2028! but, Assad: will be removed from the power: immediately! When the country was prepared and will be pacified? only then can vote! in the meantime? There will be my commissioner! if parties agree? you can do!. --- ANSWER-->NO! IO CONCEDERÒ AD Assad, soltanto, il ministero della difesa fino al 2028! ma, lascerà il potere immediatamente! Quando il paese sarà stato preparato e pacificato? soltanto allora potrà votare! nel frattempo? ci sarà il mio commissariamento! se le parti accettano? si può fare! by Unius REI the king
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    22 minuti fa
    [Syrian Arab League] Meanwhile, it was recently announced by the Arab League postponing "indefinitely" an "emergency meeting" of the Arab foreign ministers that was held today in Jeddah, Saudi Arabia. The heads of Arab diplomacy should have among other things discuss the successor to Kofi Annan as the new envoy of the UN and the Arab League on the Syrian crisis. The name seemed more likely the Algerian Lakhdar Brahimi. --- ANSWER -> why do not you send me?
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    28 minuti fa
    @ King of Saudi Arabia -> when: thou hast done: to suck the cock of God (and oil is over)? Then, you pass by sucking cock to 4: billion: of Sunni Muslims (ie collect taxes: for your black stone idol: the alien meteorite: of an idolatrous fool, that thou art), as: is why, all Christians and all Muslims Shiites: will have been killed! because, which, is thou ERA ,at the end of oil? you up to now: you thought only: how can think of: a criminal exterminator: to wrap around the world in your Satanism: that: it is worse than Nazism, that: then, is this the word is just that: 666 Rothschild: and 322 Bush, they expected that I should say: that is, what they, they expected to hear from me! but, at the time that big curse? You can see when you are been piece of shit: from the pit of hell, with all your accomplices!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    32 minuti fa
    @Re dell'Arabia Saudita --> quando: tu avrai finito: di succhiare il cazzo di Dio(e il petrolio sarà finito)? poi, tu passerai a succhiare il cazzo di 4: miliardi: di musulmani sunniti(cioè raccogliere le tasse: per il tuo idolo pietra nera: l'alieno meteorite: di un idiota idolatra: che: tu sei), visto che: tutti i cristiani: e tutti i musulmani sciiti: saranno stati uccisi tutti! poiché, tu alla fine dell'ERA del petrolio? tu fino ad ora: tu hai pensato: soltanto: come può pensare: un criminale sterminatore: per avvolgere tutto il mondo: nel tuo satanismo: che: è peggio del nazismo, che: poi, è proprio la parola che: 666 Rothscild: e 322 Bush, loro si aspettavano: che io dicessi: cioè, quello che loro, si aspettavano di sentire da me! ma, al tempo di quella maledizione? tu potrai vedere quando sei stato pezzo di merda: dalla platea dell'inferno, insieme a tutti i tuoi complici!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    43 minuti fa
    @ 666 IMF Hillay Clinton: -> certainly, for the whole world?, you must have:of the guidance of a "good shepherd", who knows, who can be him, this wonderful politician?, who so loves all people?! to close the most dangerous demons in the depths of hell! certo, per il mondo intero?, è necessario avere: la guida di un "buon pastore", chissa, chi può essere lui, questo uomo politico meraviglioso, che, ama così tanto tutti i popoli! per chiudere i demoni più pericolosi, nel fondo dell'inferno!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    47 minuti fa
    @ 666 IMF Hillay Clinton: -> and because you are a Satanist (you do not like to teach: for the best: all the peoples: that are been corrupt: by bad ideologies: that the Jewish bankers: from the French Revolution, to the present: their have invented to destroy Christianity: and all the good in world: for love: of satanism of ther talmud: ie slavery of mankind), but you love it too: to have: all these Muslim fanatics and ignorant, that: kill each other, and then kill: every difference: in the name of a demon god, that can never win your owl god, Baal! because the IMF has no interest in perfecting: these Muslims, all undone: from a bad religion and their prophet murderess!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    47 minuti fa
    @ 666 IMF Hillay Clinton: -> because, if true, that the Illuminati Jews, are few (together with their accomplices: 322, of Freemasonry?) then they are always sufficient: to conquer: all the whole world: if people are divided by religion and nationalism , exasperated: that: by you: Illuminati, they were been all ruined, and all, you brought: down! because this is the agenda and the business of the IMF: that is, achieve their NWO!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    53 minuti fa
    @Hillay Clinton 666 IMF: -> e poiché, tu sei un satanista (a te: non piace educare: per il meglio: tutti i popoli corrotti: da cattive ideologie: che, i banchieri ebrei: dalla Rivoluzione Francese: ad oggi: loro hanno inventato: per distruggere il cristianesimo), ma, a te piace troppo: di avere: tutti questi musulmani: fanatici ed ignoranti, che: si uccidono tra di loro, e poi uccidono: ogni diversità: in nome di un dio demonio, che non potrà mai vincere il tuo dio Gufo, Baal!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    53 minuti fa
    @Hillay Clinton 666 IMF: -> perché il FMI, non ha interesse a perfezionare: questi musulmani, tutti rovinati: da una cattiva religione: e dal loro profeta assassino! perché, se è vero, che, gli ebrei Illuminati, sono pochi(insieme, ai loro complici: 322 della Massoneria?) poi, loro sono sempre sufficienti: a sfruttare: tutto il mondo: se i popoli sono divisi, da religioni e nazionalismi, esasperati: che: sono stati rovinati tutti: e tutti portati: verso il basso! perché è questa l'Agenda ed il businnes del FMI: cioè, realizzare il loro NWO!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    1 ora fa
    @Hillay Clinton 666 IMF: waitress, actress of: Rothschild, as all politicians Masons: of: god owl Baal; Marduck,is why the Pharisees Illuminati: of the Talmud, have already done: the new Tower of Babel: to drain all the peoples, between seigniorage banking: and all his absolute power: occult power: universal: is their power!! my friends Shia Muslims? they kill only: 50 innocent Christian martyrs, every day! but, your Sunni Muslims? they kill too: 250, innocent Christian martyrs, every day, in this way?, before you look: the filth that is: in my house? You'd do well: to watching: all the filth: that is: in your house!
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    1 ora fa
    I AM KING ON ALL THE WORLD: IE, UNIUS REI, THEN KING OF ISRAEL MAHDÌ MASSIAH JEWISH, for my kingdom of Palestine! shalom + salam = blessings too! i am universal brotherhood, is why i love too Jesus Christ
  • UniusRei3 
    UniusRei3 ha pubblicato un commento 
    1 ora fa
    my Holy: Holy, Holy: Allah or JHWH ---> hallelujah my friend ALLELUIA


08/10/2012 14:30
NEPAL
Nepali government bans emigration of women to Gulf States
by Kalpit Parajuli 
The ban affects women under the age of 30. It comes as the number of cases of sexually and physically abused women mounts in countries like Saudi Arabia, Qatar and Kuwait.


Kathmandu (AsiaNews) - The Nepali government has decided to ban Nepali women under 30 from travelling to Persian Gulf nations for employment. The announcement was made yesterday. The decision comes after a string of cases of sexual abuse, mistreatment and exploitation involving Nepali women in Arab countries.
In February 2011, Nepal had lifted a 12-year ban on women migrating to the Middle East. The embargo had been imposed following the suicide of Nepali domestic worker in Kuwait in 1999. She had suffered repeatedly physical abuse at the hands of her employer.
"The ban will continue until we are assured that our workers are better protected in Gulf nations," Labour and Transport Management Ministry Secretary Purna Chandra Bhattarai said. "The ban is meant to discourage women to move to these countries and to protect our citizens in the Arab world."
About four million Nepalis live and work abroad, 10 per cent of them women. According to Nepali daily The Himalayan Time, most Nepali migrants prefer India or Western countries. However, the economic crisis is driving more and more of them to seek employment in Arab countries despite the risks and government bans.
Many Nepalis emigrate illegally. Some 20,000 to 70,000 live in Gulf States. According to Nepal's Embassy in Qatar, between two and four women contact the embassy each week for help. Many have escaped their employers seeking refuge in the embassy.
Most cases are in Saudi Arabia, Qatar and Kuwait, but Nepali women are mistreated in all Mideast countries. In Lebanon, 15 domestic workers committed suicide in 2010 as a result of sexual abuses.
Bishwa Khadka, director of Maiti Nepal, an organisation that defends migrant women workers, said that the situation in Arab countries is very critical, getting worse each year.
"We have met several housemaids who were not only raped by their masters but also forced to have sex with friends and the relatives of the masters," he said. Their situation "is more critical than that of slaves. They are confined" and "most of them are not paid".
Some women's groups note that the government ban applies only to women under the age of 30.
Equally, the government has no plan to stop human trafficking, which affects disproportionately women, through the border with India where their movements go unrecorded.
In Arab countries, employers prefer to hire illegal or unregistered workers because they are less likely to complain about abuses and mistreatment.
Nepal is not alone in reviewing its relations with Gulf States. The Philippines, Indonesia, Sri Lanka and Kenya are doing the same.

e-mail this to a friend printable version   

See also
06/10/2011 SRI LANKA
Sri Lankan women workers face daily rape in Jordanian factory
by Melani Manel Perera
03/08/2008 PAKISTAN
Almost 20 women raped, killed, or fall to suicide every day
by Qaiser Felix
02/23/2007 MALAYSIA – INDONESIA
Migrant workers barred from leaving neighbourhood where they work
09/17/2011 NEPAL
Nepali migrant women victims of abuse and exploitation
06/09/2011 NEPAL 
Nepali women victims of prostitution and slavery in Arab countries 
by Kalpit Parajuli
e-mail ad un amico versione stampabile   

Vedi anche
06/10/2011 SRI LANKA 
Sri Lanka lavoratrici subire stupri al giorno in fabbrica giordano
di Melani Manel Perera
03/08/2008 PAKISTAN 
Quasi 20 le donne violentata, uccisa, o cadere al suicidio ogni giorno
di Qaiser Felix
2007/02/23 MALAYSIA - INDONESIA 
lavoratori migranti vietato di lasciare quartiere dove lavorano
09/17/2011 NEPAL 
migranti donne nepalesi vittime di abuso e sfruttamento
06/09/2011 NEPAL 
donne nepalesi vittime di prostituzione e alla schiavitù nei paesi arabi
di Kalpit Parajuli


 10/08/2012 12:26
NEPAL
Nepal, il governo blocca l'emigrazione delle donne nei Paesi del Golfo
di Kalpit Parajuli 
Il divieto riguarda le lavoratrici con meno di 30 anni. Il bando avviene in seguito ai continui casi di abusi sessuali e maltrattamenti subiti dalle donne in Arabia Saudita, Qatar e Kuwait.


Kathmandu (AsiaNews) - Il governo nepalese vieta alle donne sotto i 30 anni di emigrare  nei Paesi del Golfo Persico. La decisione è stata resa nota ieri. Le autorità hanno giustificato il bando con i numerosi casi di abusi sessuali, maltrattamenti e sfruttamento sul posto di lavoro avvenuti in questi anni nei Paesi arabi.
Nel febbraio 2011 il Nepal ha acconsentito alle donne di migrare nei Paesi del Medio Oriente dopo 12 anni di divieto. Il bando era stato formulato in seguito al suicidio nel 1999 di una giovane domestica emigrata in Kuwait. La ragazza aveva subito per anni abusi sessuali da parte del datore di lavoro e dei suoi familiari.
Purna Chandra Bhattarai,  segretario del Ministero del lavoro e la gestione dei trasporti e in passato direttore generale del dipartimento per i migranti all'estero, sottolinea che "il bando sarà attivo finché non si avranno sviluppi significativi nella tutela dei nostri lavoratori nei Paesi del Golfo. Il divieto serve soprattutto a scoraggiare le donne a emigrare in questi Stati e a proteggere i nostri cittadini residenti nel mondo arabo".
In totale sono oltre 4 milioni i cittadini nepalesi impiegati all'estero. Di questi  il 10% sono donne. Secondo l'Himalayan Time, quotidiano nepalese, le mete preferite dai migranti sono India e Paesi occidentali. Tuttavia, la crisi economica spinge sempre più persone a cercare lavoro anche nei Paesi arabi, nonostante i rischi e i divieti imposti dal governo. Molti di loro emigrano illegalmente. Nei Paesi del Golfo risiederebbero dai 20mila ai 70mila i cittadini nepalesi. Secondo l'ambasciata del Nepal in Qatar,  ogni settimana dalle due alle quattro donne contattano il personale diplomatico per chiedere aiuto. Molte scappano dai datori di lavoro e fuggono nelle ambasciate. La maggior parte dei casi si registra in Arabia Saudita, Qatar e Kuwait, ma i maltrattamenti riguardano anche altri Paesi del Medio Oriente. Nel 2010, in Libano 15 domestiche si sono suicidate in seguito ad abusi sessuali.
Bishwa Khadka, direttore di Maiti Nepal, organizzazione per la tutela delle donne migranti, sostiene che la situazione nei Paesi arabi è molto critica e peggiora di anno in anno. "Abbiamo incontrato diverse domestiche - afferma - esse ci hanno raccontato di aver subito abusi sessuali dal loro datore di lavoro, che spesso le costringevano ad avere rapporti anche con altri uomini della famiglia o amici. Alcune vivevano come schiave, rinchiuse nel posto di lavoro e senza essere pagate". Diverse organizzazioni per i diritti delle donne fanno però notare che il divieto, difende solo le migranti regolari con meno di 30 anni. Inoltre, il governo non ha un piano efficiente per fermare il traffico illegale di uomini, che sfrutta l'apertura delle frontiere con l'India. Le più colpite dai maltrattamenti sono le donne che emigrano senza registrarsi negli appositi uffici. Nei Paesi arabi molti datori di lavoro preferiscono assumere clandestini o persone non in regola con i documenti, perché sono più restii a denunciare eventuali abusi e maltrattamenti. Oltre al Nepal, anche Filippine, Indonesia Sri Lanka e Kenia stanno rivedendo i rapporti con gli Stati del Golfo.

 
Kant
Il primo presupposto di Kant: fai in modo che la tua massima valga come legge universale.
La critica della ragion pratica è il mezzo attraverso il quale si giunge alla armonizzazione del pensiero logico sui fatti.
La critica della ragion pura è il metodo d’indagine d’ogni logica.
La critica del giudizio è l’indagine e la definizione sul giudizio delle cose.
Così in Kant, la pace perpetua si consegue mediante lo sviluppo della coscienza, cioè della logica e della sua indagine e del giudizio dell’individuo umano, di qui il governo del mondo è l’assoluta sovranità di Dio.
Nel testo “la religione entro i limiti della ragione” emerge la figura di un Dio assolutamente sovrano e onnisciente e Gesù Cristo è il volere divino che ridona all’uomo l’armonia che egli aveva perso col peccato di Adamo. Kant parla poco di redenzione, ma assai di pietismo, di conquista dei ritmi di Dio, tanto che nella metafisica dei costumi dirà che l’uomo, in piena sintonia con il pensiero protestante, è un disastro… e la sua unica possibilità è la conquista di questi ritmi.
La teologia come scienza, sente il bisogno di essere in comunione con tutte le altre discipline scientifiche.

Epistemologia????
La critica è anteriore alla metafisica, essa non è altro che la stessa metafisica che dubita di se e riflette sulle sue origini.
Mentre la critica porta giudizi sulla realtà, la metafisica porta giudizi sui valori.
- Gli antichi hanno sentito maggiormente il problema della critica, da questa si è sviluppata la metafisica.

La conoscenza non è un’invenzione di Cartesio o di Kant, essa sta  al centro della preoccupazione di Platone, di Aristotele, di Pirrone, di Sesto Empirico, ecc…

Lo scetticismo???
Lo scetticismo rappresenta una tentazione permanete per la psiche, appena questa abbandona il terreno sicuro delle certezze del senso comune. E’ una manifestazione dell’inquietudine che spinta all’assoluto termina in una disperazione intellettuale. Altro è lo scetticismo, altro è lo scetticismo pacato dell’esistenzialismo.
Lo scetticismo è uno dei tentativi dello spirito umano per giungere all’assoluto, e per questo non è privo di seduzione. Ma non potendo giungere ad un assoluto, si riversa nell’assoluto del nulla. La seduzione dello scetticismo è in ultima analisi quella del nulla, fondamento del nichilismo e del relativismo.

L’empirismo???
Non è sempre facile una distinzione tra scetticismo e empirismo perché hanno confini comuni. Come lo scetticismo quando è fedele alla sua essenza, degrada l’uomo a livello della pianta, così l’empirismo, se fosse logico, degraderebbe l’uomo a livello dell’animale. Ma negare all’uomo l’intelligenza è vano e nessuno lo osa. Solamente nell’empirismo la funzione dell’intelligenza è ridotta al minimo, o piuttosto, non la si riconosce, benché in realtà sia esercitata.

La sensazione

 è un’intuizione del reale, vale a dire che essa dà immediatamente l’essere concreto esistente. I sensi non possono criticarsi e quindi la critica della conoscenza sensibile può essere fatta solo dalla conoscenza. Tutte le esperienze sensitive sono spiegate, sia quella scientifica che mistica o poetica.. Non vi può essere sensazione senza l’influenza attuale di un agente materiale. Infatti, l’allucinazione o l’illusione annullano la sensazione.

-AGNOSTICISMO O AVVENIMENTO CRISTIANO?-
L'agnosticismo è una conseguenza del materialismo nichilista. Non si ha uno scopo, ne si sa dove si è diretti. E' il camminare incerto di un ubriaco che ha perso coscienza della sua identità, non sa dove si trova  e  non sa dove è diretto. Ma per l'avvenimento cristiano ogni uomo è figlio di Dio ed esprime la sua realtà nel sacerdozio, cioè nell'essere mediatore tra il Creatore e la creazione. Il sacerdozio è la preghiera più bella che dal basso, attraverso il cuore del credente-amante, sale verso Dio, mentre da Dio scende verso il basso come benedizione vivificare e a dare compimento, affinchè tutto sia in armonia

- ANALOGIA –
1- L’analogia dell’essere tratta del legame tra Dio e le cose create.
2- L’analogia della fede tratta della connessione dei misteri tra di loro. Da una affermazione principale si arriva ad una affermazione secondaria, es.: Se Gesù è risorto dai morti, anche noi risorgeremo.
3- Queste analogie portano alla questione del fine ultimo, non come ricerca di ogni conclusione assoluta, ma come felice tentativo di aprire molte pieghe nascoste.

- LOGICA –
E’ una tecnica che dirige lo stesso atto della ragione, con cui l’uomo può procedere ordinatamente, speditamente e senza errori. (S. Tommaso) Questa è sia scienza che tecnica il suo fondatore è Aristotele.

- ESSERE –
L’essere vive del principio radicale, perché le sue leggi sono universali e perché non può avere contrapposizione in quanto è unico.

L’errore

L’errore appare uno scandalo alla riflessione. Il falso è contrario al vero.
Essendo la verità il fine a cui tende l’intelligenza, vale a dire il suo proprio bene, l’errore è il suo male. L’errore è una privazione di perfezione, è una specie di parto mostruoso. L’errore è sempre un accidente perché l’intelligenza lasciata a se stessa non può sbagliare. L’errore risiede formalmente nel giudizio. L’errore è sempre un pregiudizio per quanto lo ignoriamo.

POSSIBILITà DELL’ERRORE

Un errore riconosciuto cede il posto alla verità.
Il giudizio falso non implica opportuna riflessione.
E’ un pregiudizio la cui falsità deriva dall’ignoranza
“Colui che si vaglia non comprende l’oggetto riguardo al quale si vaglia”.(S:Tommaso e S. Agostino)
E’ causato dall’ignoranza e dall’incoscienza. Poiché lo spirito umano è per natura finito e incarnato, pure per natura è soggetto all’errore.

CAUSE DELL’ERRORE

Per errare c’è sempre una causa. Ma rigorosamente e filologicamente dobbiamo affermare che l’errore non può avere una causa perché essendo una negatività in se stesso è solo nulla.
Manifesta solo un difetto nell’intelligenza, di conoscenza, di attenzione, di coscienza, che non può produrre nulla.
Ogni errore può essere solo volontario, non in quanto falsità ma solo come giudizio.
L’errore deriva dalla fretta di giudicare, cosa implicita nell’idea di pregiudizio.
Cartesio = precipitazione
S:Tommaso = Presunzione.
Tuttavia non vi è errore che sia completamente irresponsabile, almeno in causa. La sensibilità, la immaginazione, le passioni se non vengono controllate sono causa dell’errore. Infatti la maggior arte dei nostri errori derivano dall’affettività. L’errore riguarda l’intelligenza e non è mai inevitabile.

L’EVIDENZA

Il problema dell’evidenza è quello del raggiungimento della verità.
L’evidenza è una verità antica ed ontologica. Il termine è evidente quando è percepibile a primo colpo d’occhio (anche l’intelligenza vede)
L’intuizione intellettuale delle verità astratte è impropriamente evidenza.
L’EVIDENZA è UNA PROPOSIZIONE DELL’OGGETTO, E’ LA CHIAREZZA DEL RIVELARSI DELL’ESSERE.

POSSIBILITà E PROBABILITà DELL’EVIDENZA

Perché un giudizio sia possibile, prima condizione è che esso non sia contraddittorio, infatti la nozione di probabilità è perfettamente chiara in matematica.
La verosimiglianza non si può quasi distinguere dalla probabilità: una cosa è verosimile quando è simile ad un’altra che è vera.
L’evidenza porta a non rendere inconcepibile il contrario. Inconcepibile è sinonimo di impossibile. Nessun essere reale è necessario, ad eccezione di Dio. ma proprio Lui non è facilmente evidente per noi. Quando siamo lontani o fuori di Lui noi “diventiamo” non evidenti. Ma non si ha il diritto di confondere innegabile con inconcepibile, l’evidenza non è sullo stesso piano dell’indubitabilità, perché nel caso del pregiudizio si incorrerebbe in errore e che inversamente ogni evidenza non è indubitabile.
“L’evidenza  è chiara perché si manifesta all’intelletto dal quale viene rapita nella sua profondità”(definizione della scolastica) infatti, l’assenso dell’intelligenza è il suo appetito naturale di verità.

EVIDENZA INTRINSECA ED ESTRINSECA

L’evidenza è spontaneamente opposta alla dimostrazione e alla fede, perché non ha bisogno di essere dimostrata. La dimostrazione consiste nel collegare con un legame necessario una proposizione che non è evidente ad un’altra che lo è.
La fede afferma una verità che non è ne evidente, ne dimostrabile. Come si fa distinzione tra sapere e credere così, così pure, si fa distinzione tra l’evidenza intrinseca ed estrinseca.
Manifestazione dell’oggetto = evidenza intrinseca immediata (intuizione), mediata (dimostrazione o percezione).
Anche il concetto appare alla coscienza come ogni altro concetto psicologico.
L’evidenza estrinseca è quindi a ragione chiamata evidenza della fede poiché un’affermazione determinata della volontà è un atto di fede.

EVIDENZA E CERTEZZA

Abbiamo tante certezze non fondate sull’evidenza. (atomi e microbi, ecc..)
Criteri soggettivi: il sentimento o la volontà o l’istinto o il successo. Le facoltà di appetizione sono ordinate al bene, solo la intelligenza è ordinata al vero e capace di discernerlo.
La funzione dell’autorità (Dio o genere umano), la funzione della fede, nella vita intellettuale dell’uomo essa è immensa ed evidente in modo sfacciato. La sola cosa che non si può ammettere e di dare alla teoria un valore assoluto, l’autorità non può essere il criterio ultimo della certezza. S. Paolo: “Come crederanno se non predichiamo loro?”.
L’evidenza da sola non basta, essa stessa domanda un criterio e ci si trova impegnati in una regressione senza fine.
Se si crede di vedere mentre non si vede e perché non si ha chiara la coscienza di quanto si fa. Il rimedio all’errore è la riflessione, perché è il mezzo per ottenere l’evidenza che manca. L’evidenza è il criterio ultimo della certezza.

LA CERTEZZA

La certezza non può essere confusa con la verità, per la semplice ragione che vi sono certezze erronee. Mentre la verità è un carattere primitivo della conoscenza, la certezza è un carattere secondario della conoscenza, è uno stato dello spirito nei confronti della verità. La certezza è il grado massimo di forza, di determinazione con cui la mente pone il suo giudizio.

IGNORANZA - DUBBIO - OPINIONE

L’ignoranza è l’assenza di ogni conoscenza riguardo ad un oggetto (dal vuoto della mente  emana la nescienza o l’ignoranza).
Il dubbio è la sospensione del giudizio. Il Dubbio può essere: negativo, positivo, parziale, universale, metodico, scettico, reale fittizio. “Bisogna saper dubitare e affermare quando è necessario” - Pascal – “Il buon senso è caratterizzato da una giusta misura del dubbio.”
Il sospetto è la tendenza a porre un giudizio
L’opinione entra nel campo dell’affermazione, l’opinione è un giudizio insicuro.
La certezza è lo stato di uno spirito che afferma, senza timore di sbagliarsi, che è determinato a un giudizio e vi aderisce fermamente.

La certezza è lo stato perfetto dell’intelligenza è la sua pace, la sua gioia infatti il vero scopo verso cui tendono tutti gli uomini è il riposo nel possesso della verità.

SCIENZA CREDENZA E FEDE
La distinzione si ottiene con il vero sapere e con il credere rettamente. L’intelligenza da il suo assenso quando è determinata dall’oggetto: l’intelligenza quando l’oggetto è conoscibile per motivi primi, la scienza quando esso è conosciuto per mezzo di un altro.
Se il giudizio se è posto con riserva è un’opinione se è posto assolutamente è un atto di fede.
Contrariamente al vero sapere il vero credere presenta gravi difficoltà, perché ha un significato fluttuante, il sostantivo è credenza – da cui vi sono per lo meno quattro specie.

Si da la propria fede liberamente ma non senza valide ragioni.

NON SI CREDEREBBE MAI, SE NON SI VEDESSE CHE E’ NECESSARIO CREDERE, E NON SI CREDE SE NON SI VUOLE.

Vedi anche
09/06/2011 NEPAL 
Donne nepalesi vittime di prostituzione e schiavitù nei Paesi arabi 
di Kalpit Parajuli
26/07/2010 NEPAL – IRAQ 
Iraq: Il Comando militare Usa rimpatria oltre 30mila migranti nepalesi
di Kalpit Parajuli
23/01/2012 NEPAL 
Oltre 1300 giovani migranti nepalesi uccisi da miseria e sfruttamento
di Kalpit Parajuli
22/02/2010 FILIPPINE - ARABIA SAUDITA 
Migrante cattolica in Arabia Saudita: tre anni senza messa e giorno di riposo
di Santosh Digal
11/02/2011 SRI LANKA
Religiose: governo inefficace sulle violenze contro le donne migranti
di Melani Manel Perera